Organizzato da Coldiretti Giovani Impresa con I.RI.FO.R. Umbria, Consiglio Regionale Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti e il Centro di Consulenza Tiflodidattica di Assisi

1PERUGIA – Domenica 5 marzo 2017 dalle ore 10,00 fino alle ore 15,00 torna la seconda edizione dell’evento benefico “L’essenziale è invisibile agli occhi”, organizzato dai ragazzi della Coldiretti Giovani Impresa per festeggiare insieme la Giornata Nazionale del Braille. L’evento che si svolgerà presso la Pro Loco di Rivotorto, è organizzato in collaborazione con I.RI.FO.R. Umbria (Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione), il Consiglio Regionale dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti (UIC) e il Centro di Consulenza Tiflodidattica di Assisi.

Una domenica all’insegna del divertimento con laboratori gratuiti per bambini e un pranzo a km 0 organizzato dai produttori di Campagna Amica.
L’evento vuole essere occasione per sostenere il diritto di accesso alla comunicazione e alla cultura per le persone con disabilità visiva. Il ricavato della giornata andrà devoluto a favore delle attività di formazione e riabilitazione portate avanti dalle associazioni, in particolare il “Campo estivo per le famiglie dei bambini non vedenti e ipovedenti”, organizzato ogni anno da I.RI.FO.R. Umbria e dal Centro di Consulenza Tiflodidattica di Assisi.

La giornata avrà inizio alle ore 10,00 con la merenda di benvenuto offerta dai ragazzi della Coldiretti Giovani Impresa; alle ore 10.30 avranno inizio le attività didattiche con il “Percorso Sensoriale” a cura degli operatori di fattoria didattica di Coldiretti, il laboratorio di scrittura e lettura braille “Giochiamo con i puntini” e “Tocca a te” il laboratorio di costruzione di un libro tattile; alle ore 13.00 tutti a pranzo Km 0, a cura di Coldiretti Giovani Impresa; la giornata si conclude alle alle ore 15,00 tra saluti e ringraziamenti.
La Giornata Nazionale del Braille è una ricorrenza istituti dalla legge n. 126 del 3 agosto 2007, si celebra ogni anno il 21 febbraio, con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti delle persone non vedenti.

La giornata si festeggia in concomitanza con la Giornata mondiale della difesa dell’identità linguistica promossa dall’Unesco, che vuole consentire ai ciechi di accedere al patrimonio culturale scritto dell’umanità.

  (107)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini