Mercoledì 22, mobilitazione per dire no ai tagli. Mille chilometri di strade a rischio; il 24 appuntamento con le scuole

1TERNI –  Una mobilitazione generale per accendere i riflettori sulla difficilissima situazione delle strade provinciali sarà organizzata dalla Provincia di Terni per mercoledì prossimo (22 marzo), alle 11, in sala del Consiglio. L’iniziativa è del presidente, Giampiero Lattanzi che, insieme ai dirigenti e in coordinamento con la prefettura, ha invitato alla mobilitazione sindaci, consiglieri provinciali, sindacati, associazioni e comitati cittadini e di tutti coloro sensibili al problema o che siano in qualche modo coinvolti e interessati per la messa in sicurezza e gli investimenti sul settore delle strade.

“E’ uno degli appuntamenti in programma – fa ricorda il presidente Lattanzi – per la Settimana di mobilitazione indetta dall’Upi nazionale in tutte le Province italiane per protestare contro la mancanza di fondi e la conseguente impossibilità di garantire i servizi. Questa situazione sta creando forti disagi e gravi potenziali pericoli sui quasi 1.000 chilometri di strade di cui circa 300 di interesse regionale con ex strade statali. Abbiamo chiesto – prosegue Lattanzi – una massiccia partecipazione perché la comunità deve  sapere che non possiamo continuare ad andare avanti senza risposte da parte del governo. Quello che chiediamo è che la Provincia sia messa nelle condizioni di garantire diritti e sicurezza”.

Analoga iniziativa è in programma per le scuole venerdì 24 marzo alle 12 e 30 sempre in Provincia. (136)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini