Al via la rassegna che recupera tradizioni, sapori e abitudini di un tempo . Convegnistica, esplorazioni fotografiche, itinerari di scoperta e arte culinaria

1SPELLO – Convegnistica, esplorazioni fotografiche e itinerari di scoperta delle specie vegetali e delle bellezze della città, arte culinaria e mercato delle erbe campagnole. Sta per alzarsi il sipario sulla VI edizione di Subasio con gusto, la Rassegna delle erbe campagnole e spontanee che dal 31 marzo al 2 aprile propone eventi dedicati alla cucina, alla salute e al benessere. La manifestazione è promossa dal Comune di Spello in collaborazione con la Pro Spello, l’Accademia delle Erbe campagnole e spontanee, l’Università degli Studi di Perugia con i Dipartimenti di Ingegneria civile ed Ambientale e di Chimica, Biologia e Biotecnologie, l’Associazione Clematis – Le radici e le Ali, l’Associazione “Spello in tavola” e i ristoranti che hanno aderito all’iniziativa.

La novità di questa edizione 2017 – commenta l’assessora comunale alla cultura Irene Falcinelliè la presenza di tre conferenze incentrate sulla salute della persona quale occasione per conoscere e approfondire il mondo naturale che ci circonda. La ricerca più semplice che interessa le erbe spontanee e quella scientifica, dialogano tra loro per restituirci momenti di piacevole relax e maggiore consapevolezza: vorremmo sottolineare come lo star bene sia il frutto della sinergia di più fattori che trovano nella buona cucina e nella socialità due elementi fondamentali”.

Apertura d’eccezione venerdì 31 con “Una giornata a Collepino”: la porta del Parco del Monte Subasio è pronta ad accogliere i partecipanti con un ricco programma che partirà alle ore 18 con una visita guidata a cura della Lipu Regione Umbria per scoprire le diverse specie di orchidee del Monte Subasio.

Sabato 1 e domenica 2 aprile saranno dedicati all’approfondimento e allo studio delle varie specie vegetali con due conferenze e un convegno che avranno come tema le erbe campagnole che crescono a Spello e le varie tecniche di riconoscimento, l’affascinante mondo degli olii essenziali e la fitoterapia con gli ormoni e le sostanze naturali. Da non perdere le visite e le passeggiate in programma per domenica 2 aprile: si parte alle ore 9.30 con la scoperta della Stradetta di Assisi e delle sue varietà vegetali spontanee e commestibili; sempre alle ore 9.30 la passeggiata fotografica a cura del Circolo Cine Foto Amatori Hispellum e alle ore 16 con il trekking di primavera per i vicoli di Spello a cura di Sistema Museo (partenza sagrato Chiesa S. Maria Maggiore). Tutti gli eventi sono gratuiti.

In Piazza Kennedy per tutta la durata dell’evento sarà allestito il Mercato delle erbe campagnole e spontanee, dell’orto e delle piante officinali e degli artigiani del verde a cura dell’Associazione Clematis. I ristoranti di Spello che hanno aderito all’iniziativa, sabato 1 e domenica 2, vi invitano a degustare, sia a pranzo che a cena, un menù speciale a base di erbe campagnole e spontanee. Il programma dettagliato è consultabile sul sito del Comune di Spello al seguente link: https://goo.gl/cBFJ0h (119)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini