Promossi dall’Associazione Foligno Ospitalità. E nella prossima edizione si parlerà di Primi d’Italia

1FOLIGNO – Il Corso per Ristoratori, ideato e promosso dall’Associazione di promozione turistica Foligno Ospitalità, si è concluso questa settimana riscuotendo grandi consensi e pensa già al futuro, collegandosi all’importante manifestazione folignate: i Primi d’Italia.  Il primo corso di formazione, realizzato anche grazie al patrocinio del Comune di Foligno, di Confcommercio Umbria e di Federalberghi provinciale per promuovere la cucina umbra, ha coinvolto i maggiori albergatori di Foligno, insieme a grandi ristoranti e organizzatori di eventi.

Ben 6 le lezioni offerte gratuitamente ai partecipanti che hanno potuto approfondire argomenti cruciali nel campo della ristorazione, un settore che deve puntare su professionalità e qualità per permettere alle tante attività di distinguersi e affermarsi. L’attuale mercato risulta piuttosto inflazionato e, spesso, carente di competenze specifiche e per questo Foligno Ospitalità ha voluto dare un contributo concreto per aiutare chi vuole distinguersi al meglio.

Immediato il successo dell’iniziativa. Durante la consegna degli attestati ai partecipanti, collaboratori di sala e cucina, oltre a qualche indipendente desideroso di accrescere le proprie competenze in previsione di aprire una propria attività, è stato presentato un questionario di gradimento da compilare anonimamente che ha evidenziato tanto entusiasmo e soddisfazione. Moltissime le richiesta di nuovi corsi sulle nuove tendenze della cucina, sulle diete speciali e su altri temi specifici. Proprio per questo si è deciso di collegare il prossimo ciclo di lezioni all’importante manifestazione Primi d’Italia di Epta Confcommercio Umbria e di parlare principalmente dei primi piatti che distinguono profondamente la tradizione culinaria italiana nel mondo.

Il bilancio di questo primo corso è stato particolarmente positivo – dichiara Claudio Pani, General Manager dell’Holiday Inn Express di Foligno, sede delle lezioni. Nonostante una diffusione promozionale minima, abbiamo registrato richieste di partecipazione anche a corso avviato, chiudendo con ben 90 partecipazioni totali. Si è trattato di un primo esperimento egregiamente diretto dal Professor Pani, a cui daremo seguito entro la fine dell’anno con altri corsi gratuiti ancora più attuali e coinvolgenti per contribuire alla crescita qualitativa dell’offerta ristorativa locale. (110)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini