Ottimi risultati al Torneo Uisp per i giovanissimi atleti. Gli allenatori: “Ma a questa età non conta solo l’agonismo”

1PERUGIA – Dopo neanche due anni dalla sua costituzione, la squadra pacianese di giovani judoka porta a casa già i primi successi. Affiliato al “Judo Club Città della Pieve” e iscritto alla categoria esordienti, il gruppo, formato da una dozzina di giovanissimi atleti (da 6 a 12 anni) ha infatti recentemente partecipato, con risultati inaspettati, al Torneo Uisp regionale, piazzandosi secondo nella gara di San Mariano di Corciano e addirittura al primo posto nella seconda gara che si è svolta a Magione.

Una grande soddisfazione certo per gli allenatori Paolo Binaglia e Luciano Della Ciana, che tuttavia tengono a precisare come con ragazzi di questa tenere età non si punti tanto all’agonismo, quanto a stimolare il controllo di se stessi e il rispetto dell’avversario.

L’attività del gruppo di judo di Paciano è partita circa due anni fa, su proposta della stesso Binaglia che insieme al collega Della Ciana ha voluto portare nel piccolo borgo l’esperienza maturata a Città della Pieve, dove la tradizione del judo è più radicata. Dal nucleo iniziale di 6 si è giunti ad una squadra di 12 piccoli allievi, che si allenano due volte a settimana negli spazi della palestra, messa a disposizione dall’Amministrazione comunale.

“Nonostante sia uno sport riconosciuto anche dall’Unesco – commentano i due allenatori insieme al presidente Ettore Serpico – in Italia e nel nostro territorio il judo non riscuote adeguato interesse. Eppure sono molteplici gli insegnamenti che si traggono nel praticarlo, quali il controllo dell’aggressività, il rispetto del compagno-avversario e delle regole”. (92)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini