CARLETTI: “SPORT E ALIMENTAZIONE BINOMIO IDEALE PER PROMUOVERE L’IMMAGINE DI CITTA’ DI CASTELLO E DELL’UMBRIA”

1CITTA’ DI CASTELLO – Città di Castello sarà una delle 15 città italiane a promuovere il benessere, con un fine settimana dedicato alla sana alimentazione e ai benefici dello sport che si svolgerà sabato 8 e domenica 9 aprile in piazza Garibaldi nell’ambito di “Road Show Runcard”, l’evento organizzato dalla Federazione Italiana Dettaglianti dell’Alimentazione (Fida) di Confcommercio Imprese e dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera (Fidal), con il patrocinio del Comune tifernate.

La manifestazione, alla quale collaborerà la Confcommercio di Città di Castello, è stata presentata stamattina nella residenza municipale di piazza Gabriotti in una conferenza stampa nella quale l’assessore al Commercio Riccardo Carletti ha sottolineato “l’importanza di un evento che richiama l’attenzione sui vantaggi della pratica sportiva e sulla sana alimentazione, con un allestimento spettacolare che colloca Città di Castello e l’Umbria in un circuito promozionale nazionale di grande rilievo, insieme a città importanti come Roma e Milano, in un momento nel quale c’è bisogno di rilanciare l’immagine e l’economia dei nostri territori penalizzate dai recenti eventi sismici”.

Dalle ore 9.30 alle ore 21.00 di sabato e dalle ore 9.30 alle ore 15.00 di domenica, nel cuore della città prenderà forma un vero e proprio villaggio, nel quale atletica leggera, cibo tradizionale, wellness e tradizione locale saranno gli ingredienti di un appuntamento che offrirà a sportivi, famiglie, turisti e cittadini di ogni età la possibilità di mettersi alla prova nella corsa, nei salti, nei lanci e in percorsi non competitivi e ludici, dedicati sia ai bambini che agli adulti.

“Abbiamo scelto Città di Castello per la sua forte vocazione sportiva che ci permette di veicolare a una comunità certamente interessata e sensibile un messaggio di promozione del benessere che sposa l’incentivo all’attività fisica con la diffusione di un’alimentazione corretta e consapevole delle reali proprietà del cibo”, ha sottolineato il vice presidente nazionale e presidente regionale della Fida Samuele Tognaccioli, che ha richiamato l’attenzione sull’obiettivo di “portare l’attività quotidiana di consulenza ai clienti che facciamo nelle nostre botteghe a una platea più vasta, anche per valorizzare le piccole attività che sono ancora il cuore della nostra città”. La pratica sportiva incontrerà il buon cibo grazie all’allestimento di gazebo dove sarà possibile degustare i prodotti d’eccellenza del territorio e di corner interattivi in cui ricevere i consigli dei nutrizionisti della Fida.

Totem interattivi con video, contest, questionari, immagini e consigli guideranno il pubblico alla scoperta delle quattro aree nelle quali sarà diviso il villaggio, ciascuna destinata allo sviluppo di un tema legato al cibo: tradizione, piccole produzioni (consorziate e tutelate), natura, nutrizione e sport. “Per noi essere protagonisti a Città di Castello e in Umbria di questo è evento ha un’importanza particolare, perché ci permette di dare continuità a un lavoro di promozione dell’atletica che sta ottenendo grandi risultati, visto che la nostra regione ha fatto registrare livello nazionale l’incremento maggiore di iscritti alla nostra federazione sia nel 2015 che nel 2016”, ha spiegato il consigliere regionale della Fidal Patrizio Lucchetti, che ha annunciato la partecipazione alla manifestazione di due testimonial di rilievo come Laura Biagetti, bronzo ai campionati mondiali universitari di corsa campestre nel 2016, e Massimo Mei, campione del mondo di corsa in montagna nel 2015.

Saranno loro a parlare soprattutto ai bambini dei benefici di un’alimentazione corretta nella pratica sportiva e a coinvolgerli nelle sfide sulla pista di atletica da 80 metri che verrà allestita in piazza Garibaldi. La tappa di Città di Castello sarà tra quelle che verranno proposte a Londra in agosto nell’evento conclusivo della manifestazione, nella quale il patrimonio culturale e ambientale della città sarà protagonista su una prestigiosa ribalta internazionale. (204)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini