Con “Terre del Sagrantino”, l’evento promozionale delle Eccellenze dei prodotti agroalimentari ed artigianali per trascorrere una Pasqua unica in uno dei borghi più belli d’Italia

1MONTEFALCO – Aspettando il Giro d’Italia, la città di Montefalco fa partire un importante  veicolo di promozione delle produzioni tipiche di qualità trainanti dello sviluppo economico locale. Dal 15 al 17 aprile nella ringhiera dell’Umbria torna l’appuntamento con Terre del Sagrantino, l’evento promozionale delle Eccellenze dei prodotti agroalimentari ed artigianali per trascorrere una Pasqua unica in uno dei borghi più belli d’Italia.

2Si parte sabato 15 aprile alle 10.30 nella Sala consiliare del Comune di Montefalco con la presentazione della guida “Vini Buoni d’Italia”, l’unica guida dedicata ai vini dei vitigni autoctoni e vini prodotti da vitigni italiani. Alle 11.30 ci sarà l’inaugurazione di Terre del Sagrantino con l’apertura nel Chiostro di Sant’Agostino del Mercato delle eccellenze con olio, formaggi, salumi, ceramiche e tessuti protagonisti del territorio umbro che rimarrà aperto fino al 17 aprile. Si prosegue alle 16.30 con lo spettacolo degli sbandieratori e musici della Città di Montefalco, che torneranno ad esibirsi nel centro storico nel pomeriggio di Pasqua alle 17 e lunedì alle 12. Alle 17 al Museo di San Francesco ci sarà l’inaugurazione della mostra fotografica di Claudio Montecucco dal titolo “Io e Te”. Alle 18 torna l’appuntamento con la degustazione guidata di abbinamento di vino Doc e Montefalco Sagrantino Docg in abbinamento ai prodotti tipici umbri, a cura della Strada del Sagrantino.

3Il giorno di Pasqua sarà invece dedicato ai “Colori e Sapori dell’arte a Montefalco”: una visita guidata d’eccezione dove l’arte di Antoniazzo romano si incontra con l’arte vinifica del Sagrantino attraverso la degustazione dei vini del territorio. Evento a pagamento a cura di Sistema Museo e Consorzio tutela vini di Montefalco. Prenotazione obbligatoria allo 0742 379598.

Lunedì 17 aprile alle 8.30 a Borgo Garibaldi parte il “Sagrantino Bike Tour… aspettando il Giro d’Italia”: un percorso in bici adatto a tutti lungo i sentieri del Montefalco Sagrantino Docg alla scoperta delle cantine Le Cimate e Arnaldo Caprai. Tappa con visita guidata e punto ristoro. Durata 4 ore, evento a pagamento e prenotazione obbligatoria allo 0742 378490.

Si prosegue alle 11 con Montefalco Trek, un itinerario pedonale con visita guidata per scoprire luoghi e mestieri del passato tra strade medievali nascoste, palazzi storici, chiese, chiostri e cortili per ammirare tesori d’arte, e panorami unici della città. Evento a pagamento a cura di Sistema Museo. Prenotazioni allo 0742 379598.

Alle 11.30 in piazza del Comune torna l’appuntamento con la Colazione di Pasqua a cura del Gruppo sbandieratori e musici della città di Montefalco e alle 15 la tradizionale “Gara della Ciuccetta”, una antica competizione che consiste nello sbattere l’uno contro l’altro i pizzetti di uova di gallina. Vincitore sarà colui che rimarrà con l’uovo intatto. Alle 17.30 al Museo di San Francesco è previsto il concerto di Pasqua “Gioachino orchestra” diretto dal maestro Michele Mangani, inserito nel progetto “Omaggio all’Umbria”.

In occasione di Terre del Sagrantino si potrà visitare al Museo di San Francesco la mostra “Antoniazzo Romano e Montefalco” dalle 10.30 alle 18. (97)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini