GUBBIO – Se il buongiorno si vede dal mattino… Si apre sabato ad Orvieto la stagione dell’atletica in pista all’aperto e la risposta è subito degna di “circoletto rosso”. Già perché saranno più di 400 gli atleti che scenderanno in pista al “Muzi”. In gara, con la sola eccezione della categoria Esordienti (i più piccoli, cioè i bambini nati dal 2006 al 2011) tutte le categorie.

Tante le gare di corsa in programma dalla velocità ai 2000 in quelle che sono chiamate “gare spurie” e con le quali si apre sempre la stagione perché utili anche a dare un buon riferimento in vista degli appuntamenti successivi sulle distanze classiche.

Il programma prevede infatti, sia al maschile che al femminile (dalla categoria cadetti agli assoluti), le prove sugli 80 metri, 150, 300, 600 e 2000 a cui si aggiunge la staffetta: per i concorsi spazio al salto con l’asta e al salto in lungo. I ragazzi (nati nel 2004 e 2005) potranno scegliere fra i 60 e i 200 metri.

 

ANCORA IL GRANDE CROSS A GUBBIO – Lo splendido percorso disegnato davanti al Teatro Romano di Gubbio ospiterà un nuovo appuntamento di prestigio. Dopo le due edizioni della Festa del Cross, il campionato italiano individuale e di società della Fidal di corsa campestre, martedì sarà la volta dei campionati italiani studenteschi di cross. Un nuovo appuntamento su un percorso suggestivo e spettacolare che premia l’ottimo lavoro svolto da Gubbio Runners e Fidal Umbria. (173)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini