Pensato per il pubblico e dal pubblico. L’edizione 2018 del Festival si svolgerà a Perugia dall’11 al 15 aprile. L’hashtag ufficiale: #ijf18

1PERUGIA – “Se fino all’anno scorso essere al Festival era importante, adesso è diventato indispensabile” Greg Barber direttore progetti per le notizie digitali al Washington Post. Un’edizione straordinaria, intensa e partecipata. Mai come quest’anno IJF ha trasformato l’Italia in una grande piazza di discussione e di incontro tra i cittadini e i giornalisti provenienti da tutto il mondo, sui temi di informazione e attualità.

2Cinque giorni in cui il Festival non ha solo parlato di giornalismo ma ha fatto giornalismo, attraverso le testimonianze e la passione di chi vuole esserci, partecipare e condividere. Mai come quest’anno l’età media del pubblico è stata così bassa. È la prova che mai come oggi c’è tanta voglia di giornalismo di qualità. 693 sono stati i relatori di IJF17, provenienti da 44 paesi diversi (930 gli ospiti totali tra speakers e accompagnatori).

I numeri di IJF17

287 gli eventi, tutti a ingresso libero e in diretta streaming, dei quali 87 in traduzione simultanea – tra incontri-dibattito, talk, interviste, serate teatrali, premiazioni, presentazioni di libri, workshop, case history, nuove realtà e tendenze editoriali – in 15 luoghi del centro storico di Perugia.

14 gli alberghi prenotati a Perugia solo dall’organizzazione del Festival per speaker e accompagnatori, per un totale di 2022 camere nei 5 giorni.

Più di 2000 i giornalisti accreditati, circa 170mila le visite al sito internet.

Facebook > 655mila sono state le visualizzazioni dei contenuti del Festival, 175mila tra ‘mi piace’, clic sui post, commenti e condivisioni durante i 5 giorni.

1831 i nuovi ‘mi piace’ sulla pagina.

15 le dirette nei 5 giorni; più di 190mila le visualizzazioni video, dei quali 157mila con le dirette dei video nativi su Facebook

Il video più visto in diretta streaming è stato Gazebo Live! con più di 34mila visualizzazioni.

Curiosità: oltre 120mila sono state le persone raggiunte fuori dall’Italia via Facebook.

Oltre 500mila il numero totale degli utenti, in Italia e all’estero, raggiunto nei 5 giorni.

Instagram > 2.079 post pubblici, con l’hashtag #ijf17

 YouTube > i dati sono aggiornati fino all’8 aprile, mancano ancora i dati dell’ultimo giorno: 50mila gli accessi per i video del canale youtube; 10.000 ore di visualizzazione dal vivo e on demand.

18mila le visualizzazioni in diretta streaming e 25mila visualizzazioni globali on demand. Sono stati trasmessi in diretta streaming tutti gli eventi in 11 diverse sale.

 Twitter > 35000 i tweet con l’hashtag #ijf17 dal 5 al 9 aprile, provenienti da circa 11mila utenti diversi (e da 4 continenti).

L’account @journalismfest ha guadagnato circa 1400 follower nei 5 giorni.

Quasi il 40% dei tweet sono stati prodotti fuori dall’Italia: il Festival è stato seguito e commentato in tutto il mondo creando una vera e propria conversazione globale.

Il picco con #ijf17 è stato raggiunto sabato 8 aprile: 9.857 tweet. Il numero massimo è stato alle 11 con 2.278 tweet, quando c’erano 9 eventi in contemporanea.

Circa 11mila utenti unici hanno twittato con l’hashtag ufficiale del Festival #ijf17, entrato tra i trending topic per tutti 5 i giorni in Italia, e nel corso del Festival è entrato nelle tendenze Twitter in UK, USA, Svizzera, Australia, Austria.

Picco di tweet in un’ora: 2300 sabato mattina tra le ore 11 e le 12.

Le visualizzazioni raggiunte in totale dall’account ufficiale @journalismfestival: 633mila.

L’edizione 2018 del Festival si svolgerà a Perugia dall’11 al 15 aprile. L’hashtag ufficiale: #ijf18

  (120)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini