La supera nella corsa play-off. Veronica Minati migliore pallavolista in campo. A lei è andato il premio Europa servizi. Al Pala-Evangelisti le magliette nere ottengono la vittoria e raggiungono il quarto posto

1PERUGIA – Nell’ultima sfida prima dell’interruzione pasquale la Tuum Perugia ottiene una vittoria bella e roboante che consente di balzare nuovamente al quarto posto ritrovando la zona play-off. Tre punti dentro l’uovo di Pasqua delle magliette nere che nella ventitreesima giornata della serie B1 femminile sbaragliano una diretta concorrente per le posizioni nobili della classifica e la scavalcano.

È costretta ad arrendersi la Coveme San Lazzaro, battuta nettamente nel fortino del Pala-Evangelisti dal quale esce un responso netto, anche se in classifica le due rivali sono appaiate ed è il quoziente set a fare al momento da discriminante. È stata un’ottima prestazione per le padrone di casa che con una battuta particolarmente incisiva (dodici gli ace) hanno gettato le basi per imporsi con grande autorità.

Il primo set comincia ottimamente per le padrone di casa che registrano la progressione incontenibile di Minati (nove colpi vincenti). È il suo micidiale turno al servizio che raccoglie tre ace quasi consecutivi a creare la profonda spaccatura (22-14). Ci pensa Catena a firmare il vantaggio. Nel secondo frangente di gioco è Cruciani a dettare il ritmo, tre suoi muri affondano le rivali (7-4), dall’altra parte Spada tenta di farsi vedere ma il margine viene incrementato dall’incontenibile Minati che va a segno in tutti i fondamentali e sigla anche il punto del raddoppio. Terza frazione marchiata a fuoco ancora da Minati che porta agevolmente sul 7-1, poi è ancora Catena (altre sei palle a terra) ad essere protagonista nella fase centrale con attacchi imprendibili (21-12). Il distacco si attenua sul finire per effetto di un rilassamento ma senza mai rischiare nulla. Il punto del trionfo è di Minati.

Ennesima prestazione eccellente di Perugia tra le mura amiche e ancora una volta magnifica Veronica Minati giudicata la migliore in campo. A lei è andato il premio Europa Servizi per la mvp del match consegnatole dal dirigente Andrea Sarnari.

Tuum Perugia – Coveme San Lazzaro (3-0)

(25-18, 25-14, 25-22)

Perugia: Minati 24, Catena 12, Martinuzzo 7, Porzio 6, Cruciani 6, Stincone 4, Chiavatti (L1). N.E. – Ragnacci, Puchaczewski, Gaggiotti, Gorini, Mearini, Tiberi, Santibacci (L2). All. Fabio Bovari e Daniele Panfili.

San Lazzaro: Spada 15, Casini 6, Focaccia 5, Vece 5, Visintini, Forni, Galetti (L), Lombardi 2, Migliori 2, Pinali 1, Ciccimarra.  All. Claudio Casadio e Francesco Guarnieri.

Arbitri: Maurizio Di Meglio e Barbara Bonafiglia.

Tuum (b.s. 9, v. 12, muri 9, errori 9).

Coveme (b.s. 6, v. 4, muri 7, errori 10).

 

  (93)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini