Ieri il taglio del nastro di “Terre del Sagrantino” . Tanti gli appuntamenti in programma per “Terre del Sagrantino” : per gli amanti dei prodotti di qualità

1MONTEFALCO – “Oggi è una bellissima giornata perché per noi con Pasqua si apre la stagione turistica. Ci auguriamo che nonostante gli eventi che hanno colpito l’Umbria ci siano molti visitatori, perché la nostra regione è vivibile per il 95 per cento e dobbiamo far ritornare i turisti in questa splendida parte del territorio, che dobbiamo promuovere tutti insieme”. E’ quanto affermato dal sindaco Donatella Tesei, in occasione del taglio del nastro di “Terre del Sagrantino”, l’evento promozionale delle Eccellenze dei prodotti agroalimentari ed artigianali in programma dal 15 al 17 aprile nella ringhiera dell’Umbria.

2Presente all’inaugurazione anche Donatella Porzi, presidente del Consiglio regionale: “Complimenti all’amministrazione di Montefalco, è un evento ben strutturato e organizzato in una città che è un fiore all’occhiello. Se Montefalco può essere un faro ha l’obbligo e il dovere di trascinare con se questa rete di comuni, ognuno con un patrimonio di ricchezze che come amministratori dobbiamo valorizzare. Questa rete che può partire da una realtà e contaminare il paese vicino è sintomo di lungimiranza per costruire in Umbria un prodotto turistico attrattivo”.

Presenti anche il sindaco di Castel Ritaldi Andrea Reali, il capogruppo regionale di Fratelli d’Italia Marco Squarta e il vice sindaco di Cannara Elisabetta Galletti.

 Tanti gli appuntamenti in programma per “Terre del Sagrantino” : per gli amanti dei prodotti di qualità, nel Chiostro di Sant’Agostino rimarrà aperto fino a lunedì il Mercato delle eccellenze con olio, formaggi, salumi, ceramiche e tessuti protagonisti del territorio umbro.

Il giorno di Pasqua sarà dedicato in particolare ai “Colori e Sapori dell’arte a Montefalco”: una visita guidata d’eccezione dove l’arte di Antoniazzo romano si incontra con l’arte vinifica del Sagrantino attraverso la degustazione dei vini del territorio. Evento a pagamento a cura di Sistema Museo e Consorzio tutela vini di Montefalco. Prenotazione obbligatoria allo 0742 379598.

Lunedì 17 aprile alle 8.30 a Borgo Garibaldi parte il “Sagrantino Bike Tour… aspettando il Giro d’Italia”: un percorso in bici adatto a tutti lungo i sentieri del Montefalco Sagrantino Docg alla scoperta delle cantine Le Cimate e Arnaldo Caprai. Tappa con visita guidata e punto ristoro. Durata 4 ore, evento a pagamento e prenotazione obbligatoria allo 0742 378490.

Si prosegue alle 11 con Montefalco Trek, un itinerario pedonale con visita guidata per scoprire luoghi e mestieri del passato tra strade medievali nascoste, palazzi storici, chiese, chiostri e cortili per ammirare tesori d’arte, e panorami unici della città. Evento a pagamento a cura di Sistema Museo. Prenotazioni allo 0742 379598.

Alle 11.30 in piazza del Comune torna l’appuntamento con la Colazione di Pasqua a cura del Gruppo sbandieratori e musici della città di Montefalco e alle 15 la tradizionale “Gara della Ciuccetta”, una antica competizione che consiste nello sbattere l’uno contro l’altro i pizzetti di uova di gallina. Vincitore sarà colui che rimarrà con l’uovo intatto. Alle 17.30 al Museo di San Francesco è previsto il concerto di Pasqua “Gioachino orchestra” diretto dal maestro Michele Mangani, inserito nel progetto “Omaggio all’Umbria”.

In occasione di Terre del Sagrantino si potrà visitare al Museo di San Francesco la mostra “Antoniazzo Romano e Montefalco” dalle 10.30 alle 18.

Gli sbandieratori di Montefalco torneranno ad esibirsi nel centro storico nel pomeriggio di Pasqua alle 17 e lunedì alle 12. (179)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini