Interessata per straordinaria manutenzione la rete viaria dello Spoletino e della Valnerina

1PERUGIA – Un’ampia parte del territorio dello Spoletino e della Valnerina sarà interessata, a cura della Provincia di Perugia, di importanti lavori di manutenzione stradale straordinaria durante il periodo primavera-estate. In particolare le vie di comunicazione interessate ricadono nei Comuni di Spoleto, Montefalco, Giano dell’Umbria, Castel Ritaldi, Campello sul Clitunno, Cerreto di Spoleto, Monteleone di Spoleto, Cascia e Sant’Anatolia di Narco. Giovedì 20 aprile saranno consegnati i lavori alle ditte appaltatrici in relazione a due distinti progetti esecutivi, rispettivamente dell’importo di 575mila euro e di 125mila euro. Il primo è finanziato grazie al Decreto emanato il 17 ottobre scorso dal Ministero dell’Interno, che alla Provincia di Perugia ha destinato 2 milioni e 310mila euro; il secondo progetto con fondi propri della Provincia derivanti dall’alienazione di un immobile per un importo di oltre 500mila euro.

2“La Provincia di Perugia, nonostante le difficoltà economiche ben note – dichiara la Consigliera con delega alla progettazione viaria e gestione della viabilità, Erika Borghesi – prosegue nell’opera di bonifica della rete viaria. In questo caso si tratta di lavori di straordinaria manutenzione atti a garantire sicurezza e miglioramento del sistema viario nelle zone interessate. Particolarmente significativo è il finanziamento stanziato dal Ministero dell’Interno che recepisce le esigenze delle Province italiane che devono essere messe in grado di gestire al meglio una delle specifiche competenze dell’ente”.

Gli interventi riguarderanno il ripristino del fondo stradale compromesso dal transito autoveicolare e da fenomeni meteorologici, mediante recupero, adeguamento e miglioramento dei piani viabili delle strade di competenza provinciale rivolti non solo alla ricostituzione delle condizioni di funzionalità, ma anche a un sensibile miglioramento delle caratteristiche della piattaforma stradale con aumento della sicurezza della circolazione. Alcuni tratti saranno pertanto interamente rifatti con la messa in opera di idoneo materiale e con opportuni drenaggi per l’allontanamento delle acque meteoriche.

Nel dettaglio con l’importo di 575mila euro saranno finanziate le strade provinciali denominate: Monte Imperiale (Montefalco), Di Castel Ritaldi (Giano dell’Umbria), Di Passo Spina (Campello sul Clitunno e Spoleto) Di Montemartano (Spoleto e Castel Ritaldi), Di Meggiano (Cerreto di Spoleto), Di Sant’Anatolia di Narco, Di Cascia, Di Maltignano (Cascia), Di Poggiodomo (Monteleone di Spoleto).

I lavori relativi al progetto di 125mila euro riguardano le strade provinciali 445 (Madonna della Stella), 446 (Monte Imperiale) 453/1 (Di Castel Ritaldi). Tali lavori avranno una priorità anche in vista del Giro d’Italia che il 16 maggio ha in programma la decima tappa con la crono individuale Foligno-Montefalco. (111)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini