da-sx-carlo-capotosti-stefano-bigaroni-don-giorgioNARNI –  “Garantire lo svolgimento dei festeggiamenti in modo ordinato e civile con uno sforzo organizzativo corale” durante la Corsa all’Anello. E’ quanto emerso dall’incontro convocato dal sindaco Francesco de Rebotti in vista dell’imminente avvio della festa di San Giovenale e al quale hanno partecipato il capitano della compagnia carabinieri, Michele Basilio, il maresciallo della tenenza di Narni centro, i responsabili dell’ufficio comunale di protezione civile, quelli della Prociv Arci, i vigili urbani, l’ente Corsa all’Anello e i terzieri. Il capitano Basilio ha reso noto che l’Arma rafforzerà la presenza dei carabinieri con uno sforzo organizzativo maggiore rispetto all’anno scorso anche in considerazione del fatto che quest’anno la Corsa all’Anello durerà 21 giorni.

Sempre in tema di sicurezza e ordine pubblico, è stata annunciata l’emissione, anche quest’anno, dell’ordinanza del sindaco per quanto riguarda gli interventi in materia di sicurezza pubblica ed urbana per contrastare i fenomeni di violenza e vandalismo causati dall’abuso di alcool, visti i buoni esiti prodotti l’anno scorso. Inoltre sarà intensificata anche l’attività di prevenzione e sicurezza prevista dall’attuazione del piano di protezione civile con la relativa attivazione del Coc ( Centro operativo di coordinamento). L’informazione e la formazione saranno gli strumenti messi in campo nei confronti di tutto il personale volontario e non volontario per fronteggiare qualsiasi evento legato all’emergenza sulla scia di quanto già attuato negli anni passati. (29)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini