Dopo ò'incontro di calcio TERNANA/SALERNITANA dell’8 aprile 2017

poliziaTERNI – A seguito di mirate indagini, la Polizia di Stato ha denunciato un tifoso campano che, in occasione dell’incontro di calcio TERNANA/SALERNITANA dello scorso 8 aprile, ha esposto uno striscione offensivo all’interno del settore ospite dello stadio Libero Liberati, al calcio di inizio della partita.
Il tifoso, un 37enne salernitano, è stato ripreso dalla DIGOS tramite le telecamere dello stadio mentre portava sugli spalti lo striscione e ne curava la sua esposizione.

Nei suoi confronti, oltre alla denuncia penale prevista dall’art. 2 bis della legge 4 aprile 2007, n. 41 che fa divieto “negli impianti sportivi, di introdurre o esporre striscioni e cartelli che, comunque, incitino alla violenza o che contengano ingiurie o minacce”, è stata disposta la misura del DASPO.

Nello stesso incontro di calcio, è stato denunciato un tifoso locale che, al termine della partita, anziché lasciare lo stadio, si è avvicinato al cancello che separa il settore Nord dal parcheggio San Martino, durante il deflusso dei tifosi ospiti. Alla richiesta di allontanarsi, si è rifiutato di dare le proprie generalità a personale di polizia. Anche nei suoi confronti – un 35enne ternano – sarà irrogata la misura del DASPO. (53)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini