Sabato alla Basilica Superiore di Assisi verrà eseguito il Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart. Con Paolo Fresu e Daniele Di Bonaventura il progetto “Altissima Luce” debutterà nel capoluogo piemontese per la rassegna “Narrazioni Jazz”

1PERUGIA – Torna la bella stagione e con la fine di maggio fiorisce anche l’attività dell’Orchestra da Camera di Perugia, protagonista in queste settimane di una lunga serie di concerti in giro per l’Italia, con un paio di appuntamenti da non perdere anche in regione. Si comincia in questi giorni con un tris di concerti tra Roma, Assisi e Torino, tra grande classica e sperimentazioni jazz.

Dopo la tappa romana di giovedì all’Oratorio del Gonfalone di Roma, sabato 20 maggio si torna ad Assisi, alla Basilica Superiore, con il Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart (Messa di Requiem in Re minore K 626).

Appuntamento alle 21 per il concerto inserito nel programma di Basilica Règia, una rassegna di musica e preghiera promossa in occasione del 764° anniversario della dedicazione della Basilica. Infine, domenica 21 maggio i musicisti umbri sono attesi a Torino per il debutto fuori regione di “Altissima Luce”, la rilettura del Laudario di Cortona targata Paolo Fresu e Daniele Di Bonaventura, nel cartellone della nuova rassegna Narrazioni Jazz.

La produzione di Umbria Jazz e della Sagra Musicale Umbra comincia così la sua circuitazione nazionale, e sono già in programma nuove date in giro per l’Italia (come a Roma, domenica 28 maggio, in occasione della Notte Sacra). (67)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini