UN RICONOSCMENTO PER I MUSEI DEL VINO E DELL’OLIVO E DELL’OLIO DI TORGIANO

1FONTE DEI GAVI – La Fondazione Lungarotti entra nell’albo del “Premio Gavi LA BUONA ITALIA” con una menzione speciale per “aver scelto e ottimamente interpretato l’integrazione tra accoglienza, cultura e vino”. In particolare, si legge nella motivazione del riconoscimento assegnato oggi a Forte dei Gavi, “La Fondazione Lungarotti con i Musei MUVIT e MOO, del vino e dell’olio, dimostra l’impegno quotidiano alla divulgazione, al recupero, alla promozione della viticoltura e dell’olivicoltura, fulcro dell’economia rurale, locale e nazionale italiana, con visite guidate, percorsi didattici, ristorazione e pernottamento”. Istituiti rispettivamente nel 1974 e nel 2000 da Maria Grazia Marchetti Lungarotti.

Il Museo del Vino di Torgiano (Muvit) e quello dell’Olivo e dell’Olio (Moo) rappresentano una case history di eccellenza nel panorama italiano dei musei privati, non solo per il numero di opere (oltre 3mila reperti nel solo Muvit per 5000 anni di storia narrata) ma anche per il contributo costante alla diffusione della cultura millenaria dei due prodotti rappresentativi della civiltà mediterranea, il vino e l’olio.

  (93)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini