card-bassetti-e-bagnasco-durante-le-visite-di-cortesia-ai-neo-cardinali-aula-paolo-vi-concistoro-22-02-2014PERUGIA – Il cardinale Gualtiero Bassetti , 75 anni, è il nuovo presidente della Cei. E’ stato indicato con il maggior numero di voti nella terna di quelli presentati dai vescovi italiani al pontefice.  «È davvero un segno che il Santo Padre crede nella capacità dei vecchi di sognare», ha detto Bassetti. «La cosa che mi ha dato più gioia, in questo momento, è una cosa piccolissima ma per me un segno importante, una telefonata affettuosa dei ragazzi di Mondo X di padre Eligio, che mi hanno detto: continua ad essere un papà per noi».

L’arcivescovo di Perugia-Città della Pieve era, comunque, l’uomo voluto dal Papa fin dal 2014, quando fu nominato cardinale. «Sono vescovo da ventitré anni, non ho programmi preconfezionati da offrire, poiché nella mia vita sono sempre stato abbastanza improvvisatore. Intendo lavorare insieme con tutti i vescovi, grato per la fiducia che mi hanno assicurato. Il Papa ci ha raccomandato di condividere tempo, ascolto, creatività e consolazione.

Questo è già un programma, è quello che cercheremo di fare insieme. “Vivete la collegialità”, ci ha detto, “camminate insieme”: è questa la cifra che ci permette di interpretare la realtà con gli occhi e il cuore di Dio». Bassetti ricorda il suo predecessore: «Mi incoraggiano le parole del cardinale Bagnasco, a cui mi sento legato da sincera amicizia, quando ha augurato al nuovo presidente di “essere se stesso”. E questo è quello che desidero dal profondo del mio cuore e intendo fare».

(65)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini