PREGIUDICATO PER FURTO AGGRAVATO, RESISTENZA A P.U. E LESIONI, SI ERA TRATTENUTO IN ITALIA NONOSTANTE IL PROVVEDIMENTO DI ESPULSIONE DEL PREFETTO E L’ORDINE DEL QUESTORE DI LASCIARE IL TERRITORIO NAZIONALE

aeroportoPERUGIA – La Polizia di Stato ha eseguito l’espulsione dal territorio nazionale di un 27enne cittadino dell’Ecuador. L’uomo era entrato in Italia nel 2009 e, da quel momento, si era reso responsabile di reati contro il patrimonio e la persona. Nel 2010, infatti, era stato condannato dal Tribunale di Perugia dapprima a sei mesi di reclusione e 400,00 euro di multa per furto aggravato in concorso nonché, successivamente, a sei mesi per resistenza e lesioni aggravate a Pubblico Ufficiale.

Nel 2016 aveva invece riportato condanna ad un anno di reclusione per danneggiamento. Destinatario di provvedimento di espulsione adottato dal Prefetto di Perugia nel 2012 e dal conseguente ordine del Questore di Perugia di lasciare il territorio nazionale, lo straniero era tuttavia rimasto in Italia.

Rintracciato dai poliziotti in zona via dei Filosofi, l’uomo è stato condotto in Questura per gli adempimenti previsti. Nel pomeriggio di ieri è stato imbarcato sul volo diretto in Ecuador unitamente ai poliziotti che lo hanno scortato fino in patria.

  (75)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini