1-copia-2TERNI – In seguito alla segnalazione di una cittadina sono state bloccate due nomadi croate di 20 e 14 anni che con un vero e proprio arsenale da scasso (caccia viti, chiavi inglesi e schede di plastica) hanno tentato di effettuare un furto in un appartamento di Via Pietro Gori. All’arrivo della Polizia le due nomadi, di cui una in stato interessante, hanno tentato di fuggire tra i palazzi, ma sono state bloccate e accompagnate in Questura dove la maggiorenne è risultata anche colpita da un ordine di cattura per misura cautelare in carcere emesso dal GIP del Tribunale di Padova.

E due avevano messo un pezzo di carta nello spioncino della porta difronte a quella dell’appartamento dove hanno tentato il furto per impedire di essere viste. La maggiore nonostante la giovane età aveva a suo carico decine di denunce e condanne per furti in abitazione e rapine in diverse città del nord Italia, è stata associata al Carcere di Capanne a Perugia. La minorenne è stata denunciata per concorso in tentato furto aggravato e affidata ad una comunità per minori.

Preziosa, anche in questo caso, si è rilevata la collaborazione dei cittadini con la tempestiva segnalazione al 113 della presenza delle due giovani sospette. (92)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini