Sarà sede italiana e internazionale dell’Istituto Amedeo Modigliani. Inaugurazione mercoledì 31 maggio alle ore 18.30 in Piazza Fontana

1SPOLETO – La sede italiana e internazionale dell’Istituto Amedeo Modigliani – con il nome di “Casa Modigliani” – avrà sede a Spoleto e verrà inaugurata mercoledì 31 maggio alle ore 18.30. La Casa Modigliani – ospitata a Palazzo Montani, in piazza Fontana – sarà contemporaneamente un attrattore culturale d’importanza internazionale, luogo fisico di mostre ed eventi, sede del Comitato Organizzatore del Centenario della morte dell’artista livornese (1920-2020), centro esperienziale di rapporto tra arte e tecnologia.

La Casa sarà aperta tutto l’anno e al suo interno vivrà ed opererà il “Club Modigliani”, luogo fisico d’incontri di eccellenze e di scambi relazionali e sede di lavoro per la costituzione di un’aggregazione in rete di tutti gli appassionati dell’arte del ‘900.

“Siamo felici che l’istituto Modigliani – ha detto il Sindaco di Spoleto Fabrizio Cardarelli – abbia scelto Spoleto come sua sede, creando, in uno degli spazi più eleganti della città, un contenitore culturale di livello internazionale che va a potenziare il patrimonio artistico della città. Abbiamo sempre fortemente creduto in questa iniziativa che oltre ad essere un’altra importante occasione per creare eventi e mostre di alto profilo, sarà centrale per lo studio di una delle icone del ‘900. Critici, studiosi e appassionati avranno in Casa Modigliani un punto di riferimento per conoscere e approfondire il percorso di una delle personalità più decisive dell’arte del XX secolo”.

  (123)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini