Un'edizione emozionante quella di quest'anno, che ha visto salire sul palco del Teatro Cucinelli dieci nomi illustri del panorama sociale e artistico della nostra regione
Foto a cura di FRANCESCO LOMBARDO

1PERUGIA – In tantissimi ieri pomeriggio al Teatro Cucinelli a Solomeo per assistere alla cerimonia del Premio Minerva Etrusca – XVI edizione.  Il premio, promosso dalla casa editrice Bertoni Editore e l’Associazione Europa Comunica, con la collaborazione del Club UNESCO Perugia-Gubbio, Avis Comunale Perugia, Thelethon Umbria, Filarmonica di Solomeo, Associazione Rina Gatti, Fand (Associazione Italiana Diabetici), Associazione Cuor di Leone Onlus, Asi Umbria, con il patrocinio della Consigliera di Pari Opportunità della Provincia di Perugia Gemma Bracco, anche quest’anno ha visto salire sul palco le più importanti realtà culturali e sociali del nostro territorio.

2I saluti iniziali sono stati affidati alla Senatrice Nadia Ginetti, alla Vice Presidente della Provincia di Perugia Erika Borghesi e all’assessore del Comune di Perugia Dramane Wague. Ad aprire ufficialmente la cerimonia di premiazione è stata l’emozionante esibizione della Filarmonica di Solomeo diretta dal Maestro Francesco Verzieri. I primi ad essere premiati sono stati i Vigili del Fuoco della Direzione Regionale Umbria, per per lo straordinario lavoro che hanno svolto durante il terremoto del Centro Italia. A ritirare il premio, consegnatogli dalla Senatrice Nadia Ginetti e dal Presidente Avis Perugia Fabrizio Rasimelli, il Comandante Provinciale Marco Frezza e il funzionario Maurizio Fattorini, responsabile della pianificazione e del coordinamento delle attività di soccorso.

3A ritirare il premio per la categoria “Cultura”, che quest’anno è stato attribuito alla Fondazione Brunello e Federica Cucinelli per l’impegno profuso nella promozione di eventi culturali e attività che animano la società umana, è stata Carolina Cucinelli. L premio le è stato consegnato dall’Assessore Dramane Wague.
Premio “Medicina” invece al ricercatore Paolo Gresele, per la sua instancabile attività di ricerca sulle malattie rare, spesso portata avanti sotto l’egida di Telethon, consegnatogli dal Segretario regionale di Telethon Umbria Giuseppe Ruberti e Erika Borghesi.

4Premiata per la costante attività di promozione di una cultura di valorizzazione dell’età anziana come età in cui essere protagonisti anche nelle condizioni più difficili, è stata la Fondazione Fontenuovo. Il premio consegnatogli da Maria Rita Maitini, Vice presidente Associazione ANTEAS e Quartilio Mosconi, Presidente Associazione Cuor di leone Onlus; è stato ritirato dal Presidente della Fondazione Fontenuovo Orfeo Ambrosi insieme alla responsabile sanitaria Simonetta Cesarini.

5Per aver ideato e realizzato, insieme al GAL Trasimeno-Orvietano di cui è direttrice e ad Ars Panicales, un’importante manifestazione come “Fili in trama”, il premio per la categoria “Cultura e Tradizione” è andato a Francesca Caproni, premiata da Luciano Lepri e Maria Luciana Buseghin.
Per la categoria “Volontariato” il Premio è andato invece al Comitato per la Vita Daniele Chianelli, nella figura di Franco e Luciana Chianelli che hanno ritirato il premio dalle mani di Roberta Salvati (la trentenne folignate che ha sconfitto il cancro) e il Presidente AVIS Deruta Emanuele Piccioni.

6A ricevere il Premio Minerva Etrusca 2017, inoltre sono stati anche: l’Associazione “Ars et Labor” per categoria “Musica” premiati dal Presidente della Filarmonica di Solomeo Stefano Gabrielli; per la categoria “Ricerca e Mediazione Sociale” il premio andrà al Centro Umbro di Riferimento per lo studio e la prevenzione delle mutilazioni genitali femminili che ha visto premiare le ricercatrici Sabrina Flamini E Maya Pellicciari dalla Consigliera di Parità della Provincia di Perugia Gemma Bracco; il Comitato Progetto “Star Cup” è stato invece premiato per la categoria “Sport”, a ritirare il premio il responsabile del progetto Filippo Maria De Marinis; infine Premio Speciale “CITTA’ 4.0” è andato alla Cantina Monte Vibiano Vecchio ritirato da Giancarlo Ranciati, premiato da alcuni rappresentanti dell’Associazione Europa Comunica.

7La serata è stata allietata anche da diversi intermezzi musicali, a salire sul palco son stati infatti le dolci note del flautista Andrea Ceccomori e la coinvolgente voce di Arianna Rossetti e Luca Nicasi. Esibizione particolare anche per il vincitore del concorso Radio1 Plot Machine, Anthony Caruana che ha accompagnato con la chitarra la lettura di un brano del suo ultimo romanzo “Venerazione”.

Il Minerva Etrusca quest’anno ha ospitato anche la premiazione di un altro importantissimo riconoscimento rivolto alle scuole: il Premio “Rina Gatti 2016-2017”, giunto alla sua nona edizione, promosso dal figlio della scrittrice perugina Giovanni Paoletti. Ad essere premiati sono stati: la scuola secondaria di primo grado di Olmo e la Scuola Primaria Tofi di Montebello. (263)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini