AVEVA OMESSO LA DICHIARAZIONE DI PRESENZA E SUPERATO IL PERIODO DI PERMANENZA IN TERRITORIO ITALIANO CONSENTITO DAL VISTO EPR TURISMO

0812105028__685315_malpensa_p_6852769_mediumPERUGIA – Era entrato in Italia nell’agosto dello scorso anno con un visto per turismo ma, decorsi i previsti 90 giorni di permanenza legittima, non se ne era andato. Destinatario di provvedimento di espulsione, l’uomo, un albanese dell’82, era stato sottoposto alla misura dell’obbligo di forma presso l’Ufficio Immigrazione in attesa del rimpatrio ma lo straniero non vi aveva mai ottemperato.

Rintracciato dai Carabinieri di Collazzone nella notte del 30 maggio scorso, l’albanese è stato rimpatriato ieri con accompagnamento alla frontiera. Scortato fino a Fiumicino, è stato imbarcato sul volo per Tirana.

  (162)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini