Sabato 10 giugno al Museo della pesca verrà presentato il progetto per la raccolta dei fondi dopo l'atto vandalico che ha lo distrutto. Tra le prime iniziative anche un calendario che racconta la costa lacustre magionese con frasi tratte dagli scritti di celebri visitatori

1MAGIONE  – Si terrà sabato 10 giugno, ore 18, Museo della Pesca a San Feliciano di Magione, la presentazione del progetto “Barchetto del Trasimeno” e illustrazione del calendario estate 2017-18. Il gruppo di lavoro formato da rappresentanti della Cooperativa pescatori del Trasimeno, proloco di san Feliciano, Museo della pesca San Feliciano – Sistema Museo, Atlante linguistico dei laghi Italiani (ALLI), Associazione recupero barche interne tradizionali (ARBIT), Lega navale sezione Trasimeno e Circolo rematori di San Feliciano esporranno le iniziative di cui si sono fatti promotori per la ricostruzione del “barchetto”, chiamato anche barchino, andato distrutto a causa di un atto vandalico.

Grazie al supporto delle diverse competenze verrà individuata la migliore strategia di ricostruzione del barchetto su basi tecniche, storiche e scientifiche. Al fine di garantire il corretto utilizzo dei fondi che verranno raccolti, è stato aperto un conto corrente specifico dalla proloco di San Feliciano. All’iniziativa hanno dato il loro supporto anche le aziende magionesi Pesciarelli e Cancelloni food service

Interverranno Giacomo Chiodini, sindaco di Magione; Vanni Ruggeri, presidente consiglio comunale di Magione con delega alla cultura; Aurelio Cocchini e Valter Sembolini rispettivamente presidente e amministratore delegato della Cooperativa pescatori del Trasimeno; Matteo Agabitini, presidente proloco San Feliciano; Rinaldi presidente Consorzio La Rocca; Ermanno Gambini, Università degli studi di Perugia e il gruppo di lavoro creato per il progetto.

Tra le prime iniziative finalizzate alla raccolta fondi per la ricostruzione della storica imbarcazione un Calendario dell’estate, ideato e creato da Marco Pareti, e realizzato con il supporto organizzativo di Rosanna Milone. Il ricavato dalla vendita delle 700 copie stampate, al netto delle spese di grafica e stampa, è destinato completamente al progetto Barchetto. Il calendario è composto da foto del lago scattate dalla costa magionese ed abbinate a testi lasciati nei secoli da scrittori illustri come D’Annunzio, Virginia Wolf, Goethe e tanti altri. Il calendario ha la particolarità di iniziare a giugno 2017 e finire a maggio 2018, in onore dell’estate, la stagione in cui il lago Trasimeno è più vissuto.

Al termine della presentazione, sarà allestito un aperitivo offerto da Comune di Magione, Cooperativa pescatori e Consorzio La Rocca. (76)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini