La premiazione questa mattina nella Sala dello Spagna di Palazzo Comunale

1SPOLETO – Si è tenuta questa mattina nella Sala dello Spagna di Palazzo Mauri la premiazione delle scuole vincitrici del concorso scolastico “Giuseppe Sordini”, giunto alla XXIV edizione, alla presenza del Sindaco Fabrizio Cardarelli  e del Vicesindaco con delega alla scuola e alla formazione Maria Elena Bececco.

2Il concorso incoraggia ogni anno i giovani studenti ad approfondire la storia di Spoleto e del suo territorio al fine di acquisire il senso di appartenenza ad esso, attraverso la scoperta della propria identità culturale e stimola l’interesse degli studenti nei confronti della ricerca bibliografica, archivistica e dell’apprendimento della corretta metodologia di indagine storiografica.

3La commissione per la valutazione dei lavori partecipanti alla XXIV edizione del Concorso, presieduta da Emma Vannelli e formata da Antonella Proietti, Cinzia Rutili, Luigi Rambotti, Giovanna Silvestri e Paolo Morichini, ha premiato i seguenti elaborati: per le scuole primarie I classificata la classe V della Scuola primaria di Beroide (I Circolo Didattico) con “Sant’Antonio abate tra arte e devozione”; per le scuole secondarie di I grado primo premio al lavoro “I petali del Marroggia” a cura della  Classe III-A della sec. “F. Leonardi” di Baiano – Istituto Comprensivo “Della Genga-Alighieri”; per le scuole secondarie di II grado primo classificato e premio speciale del Sindaco per l’elaborato “Giudici e imputati: cronaca di un processo nella Spoleto del XVI secolo”, realizzato dalla classe II A del Liceo artistico“Leoncillo Leonardi”.

Seconda classificata la Classe IV A, Accoglienza  Turistica – Istituto Alberghiero “G. De Carolis”, che ha presentato il lavoro “Guida dei monumenti della città e contorni di Spoleto (dagli appunti dell’insigne spoletino Pietro Fontana)”. (169)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini