cofSPOLETO – Quattro squadre Special Olympics e oltre 50 ragazzi impegnati in un mini torneo di calcio A5. L’evento si è svolto questa mattina al Giardino dello Sport in Piazza Garibaldi, grazie alla collaborazione tra l’Istituto Alberghiero “G. De Carolis”, la Cooperativa Sociale Il Cerchio e l’Associazione Peter Pan, che hanno coinvolto nell’organizzazione anche altre realtà dell’Umbria.

2Alla squadra Special Olympics di Spoleto, infatti, si sono unite quelle degli Istituti Alberghieri di Spoleto e di Assisi e la rappresentativa dell’Istituto Tecnico Agrario di Sant’Anatolia di Narco. Squadre miste, ossia composte da ragazzi e ragazze normodotati e diversamente abili, si sono affrontate disputando in tutto quattro partite (due semifinali, finale 3° e 4° posto e finale 1° e 2° posto), seguiti a bordo campo dai rispettivi professori di educazione fisica.

L’organizzazione dell’iniziativa è stata possibile grazie al lavoro delle docenti di Scienze motorie dell’Istituto Alberghiero di Spoleto Emanuela Clementini e Patrizia Pelliccia, che hanno voluto coinvolgere non solo i 14 studenti dell’Istituto che hanno preso parte all’evento sportivo, ma anche i ragazzi e le ragazze delle altre scuole umbre, con l’obiettivo di creare un primo momento di incontro all’insegna dello sport e del divertimento.

Il torneo si è concluso con la premiazione e la consegna delle medaglie a tutti i partecipanti e un piccolo buffet preparato e offerto dai ragazzi dell’Alberghiero di Spoleto. (74)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini