Oggi, lunedì 12 giugno, al Duomo alle 21 (ingresso libero) . Suor Cristina Scuccia: "Ho un dono, ve lo dono! Dai Talent Show alla Parabola dei Talenti”

suor-cristina-scucciaORVIETO – Affascina, coinvolge, narra e racconta. E’ quello che fa il Festival di Arte e Fede, ogni anno, quando si apre alla città in tutta la sua profondità. Personaggi illustri, non tanto per il nome che portano, quanto piuttosto per le loro storie, le loro vite, le loro prospettive. Per questa edizione il Festival, da dodici anni guidato con maestria dal direttore artistico Alessandro Lardani, non ha disatteso le aspettative, anzi ha ancora una volta stupito e coinvolto il suo pubblico dando la possibilità non solo di partecipare a momenti culturali di spessore, ma anche di nutrire mente, cuore e spirito.

Paolo Cevoli, Marco Tarquinio, Monsignor Dario Edoardo Viganò, Luca Tomassini, Guido Barlozzetti sono stati i protagonisti delle prime giornate del festival che fino al 18 giugno accompagnerà la città in un vero percorso culturale verso la Festività del Corpus Domini.

Ancora altri momenti e altri ospiti in Programma nei prossimi giorni e soprattutto un nome in arrivo, suor Cristina Scuccia. Sarà lei la protagonista della serata di lunedì 12 giugno al Duomo alle 21 (ingresso libero). “Ho un dono, ve lo dono! Dai talent show alla parabola dei talenti”. Questo il titolo intorno al quale la giovane suor Cristina racconterà la sua testimonianza intervistata dal conduttore Pino Strabioli, reduce con Suor Cristina dal recente tour teatrale del famoso e amatissimo musical Sister Act..

1Ma chi è Suor Cristina? Conosciuta in Italia come Suor Cristina (all’estero Sister Cristina, Sœur Cristina) è una religiosa e cantante italiana. È diventata nota a livello internazionale con la seconda edizione del talent show The Voice of Italy (nella squadra capitanata dal rapper J-Ax) da lei vinta. Il video della sua Blind Audition, prima esibizione dell’artista all’interno del programma, è stato il quarto più visto su YouTube a livello mondiale nel 2014. Da sempre appassionata di musica, dopo aver studiato canto e ballo all’accademia di Claudia Koll, Cristina entra nel noviziato delle Orsoline e va in Brasile, dove passa due anni a lavorare con i bambini poveri.

Il Brasile ha fatto scoppiare di nuovo in me la musica” dice “Non riuscivo più a trattenerla. Cantavo per la gente del posto e tutto a un tratto ho capito che musica e fede possono coesistere senza conflitti.”

Dopo aver rinnovato i suoi voti nel 2014, Suor Cristina si dedica alla preparazione del suo primo lavoro discografico. Nel novembre 2014 esce Sister Cristina pubblicato dalla Universal. Dal 2015 è nel cast del musical Sister Act al Teatro Brancaccio di Roma. Dal 10 agosto 2016 è protagonista dello spettacolo Titanic-Il musical. E’ in uscita il secondo lavoro discografico per la Universal. Gli amori più grandi di Suor Cristina Scuccia restano quindi Dio e la musica.

 Il Festival è organizzato e promosso dall’Associazione Culturale Iubilarte, in stretta collaborazione con il Comune di Orvieto – Assessorato alla Cultura – e la Diocesi di Orvieto-Todi, con il sostegno del Capitolo della Basilica Cattedrale e dell’Opera del Duomo di Orvieto, della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto, di Crediumbria Credito Cooperativo, di Vittoria Assicurazioni, Il Giglio D’Oro e Caffè Montanucci, in collaborazione con Vetrya, Sky e Centro Televisivo Vaticano, con il coordinamento del Servizio Turistico IAT e con il patrocinio della Regione dell’Umbria, della Conferenza Episcopale umbra e dell’Ufficio Nazionale per le Comunicazioni Sociali della CEI.

  (152)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini