Il gemellaggio con Scheggino e il programma completo delle gare a Spoleto. Ci saranno 3 maxischermi, diretta streaming e animazione con Max Radio

1SPOLETO – Sarà un’edizione da record quella della Corsa dei Vaporetti che si terrà a Spoleto dal 23 al 25 Giugno. La prima uscita pubblica degli equipaggi, però, è fissata a Scheggino sabato 17 alle ore 21 ma già dal pomeriggio l’animazione a cura di Max Radio, l’apericena e gli spettacoli renderanno particolarmente vivo il piccolo borgo della Valnerina.

2Nel frattempo il Comitato Organizzatore della Corsa, presieduto da Roberto Fagotto, ha incontrato la stampa nel Palazzo Comunale di Spoleto spiegando le caratteristiche della 53esima edizione che sostanzialmente conferma il format di sempre con il breafing, le prove libere, quelle cronometrate, la gara e, qualche giorno più tardi, la serata sotto le stelle con le premiazioni dei vincitori e l’elezione delle Miss. Tutto a Spoleto.

3Il prologo della presentazione degli equipaggi, introdotto solo lo scorso anno ma che ha riscosso subito un grande successo, si terrà invece a Scheggino, scelta che ha suscitato qualche polemica in rete. Sergio Grifoni, Presidente di Avis Spoleto, partner storico della manifestazione, ha sottolineato la volontà del Comitato Organizzatore di compiere un gesto di solidarietà nei confronti della vicina Valnerina, fortemente colpita dal sisma.

“La scelta è presto ricaduta su Scheggino, unico comune della bassa Valnerina, che è inclusa nel territorio di competenza dell’AVIS Spoleto, a prestarsi logisticamente ad ospitare i tanti Vaporetti che partecipano alla manifestazione. Il Sindaco Paola Agabiti già da febbraio si è dimostrata disponibile a collaborare e così si è pensato di organizzare in Piazza Carlo Urbani la presentazione della 53esima edizione.” Fabrizio Luchetti ha aggiunto come “la decisione di migrare uno degli appuntamenti clou della Corsa debba essere vista come una nota positiva per Spoleto che in questo modo accresce la sua visibilità grazie alla promozione fuori comune della manifestazione. Manifestazione che ha necessità di aprirsi oltre i confini cittadini dato lo sviluppo esponenziale delle ultime edizioni che inevitabilmente richiede maggiori risorse.”

L’appoggio dell’Amministrazione Comunale, degli sponsor, tra cui Banca Popolare di Spoleto, Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto, Vuscom, Costa D’Oro e Autopama, è fondamentale ma non basta agli Irriducibili Ragazzi, come li ha definiti l’Assessore del Comune di Spoleto Cappelletti, che non si accontentano di mantenere la Corsa dei Vaporetti com’è ma vogliono farla crescere.

Anche quest’anno quindi 3 maxischermi, 9 telecamere, cabina commento e regia garantiranno la diretta dell’intero week end; oltre 90 persone, incluse la Associazioni di Volontariato, si occuperanno del percorso nelle importanti fasi di allestimento, mantenimento, messa in sicurezza e smontaggio; diverse le iniziative per i giovanissimi come il secondo trofeo Tecnokar che coinvolge 9 equipaggi con tanto di Miss e il concorso di creatività indetto per le scuole medie della città che ha generato grande entusiasmo nei ragazzi.

  (119)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini