La città dei Ceri sempre più capitale della formazione musicale d'eccellenza. C'è tempo fino al 4 luglio per iscriversi alle 34 masterclass promosse quest'anno dalla manifestazione eugubina diretta dalla violinista Katia Ghigi

1GUBBIO – Ci sono già le prime classi al completo – quelle di Maria Siracusa, flauto, e Marco Fiorini, violino – e tutto fa presupporre che anche quest’anno le masterclass confermeranno il sold out delle precedenti edizioni. C’è tempo fino al 4 luglio per iscriversi ai corsi promossi dal Gubbio Summer Festival 2017, kermesse che da 28 anni fa incontrare a Gubbio il meglio del concertismo internazionale – con esibizioni nei luoghi più suggestivi della città – e la formazione di giovani talentuosi musicisti, grazie a una formula che unisce grandi concerti, seminari, lezioni e laboratori con docenti di chiara fama.

Il Festival, che tornerà quest’anno dal 23 luglio al 2 agosto, verrà presentato ufficialmente dal direttore artistico Katia Ghigi nelle prossime settimane, e nel frattempo sta proseguendo la raccolta di adesioni per i 34 corsi formativi di perfezionamento, masterclass classiche e moderne con docenti del calibro di Felice Cusano, Mike Applebaum e Gabriele Mirabassi, solo per citarne qualcuno. Le adesioni dei giovani studenti stanno arrivando dall’Italia e dall’estero, come ormai da tradizione, segno del successo della formula del festival eugubino, che per dieci giorni accoglie ogni anno allievi (con relative famiglie) da tutto il mondo, e si conferma come polo formativo d’eccellenza.

Qualità e tradizione si fondono così con la sperimentazione, e insieme alla produzione e alla diffusione della musica – con i concerti dei docenti e dei migliori allievi in luoghi del centro storico di particolare bellezza e suggestione – rappresenteranno anche quest’anno gli elementi di spicco della manifestazione.

 Per maggiori informazioni: www.gubbiosummerfestival.it

  (69)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini