Arrivate al Comando Polizia Municipale alcune segnalazioni ma ci sono difformità nelle descrizioni.

1GUALDO TADINO – Il Comando della Polizia Municipale di Gualdo Tadino a seguito di alcune segnalazioni sulla presenza di un presunto felino nel territorio ha inviato al sindaco nella giornata del 17 giugno un documento per segnalare l’evoluzione del caso. Dal documento in questione si evince che fino a sabato scorso sono avvenute da parte di alcuni cittadini gualdesi diverse segnalazioni, ma che queste presentano comunque delle difformità.

“Con la presente – si legge nella nota inviata dal Comando Polizia Municipale di Gualdo Tadino al Sindaco Presciutti – che da qualche giorno questo comando riceve segnalazioni di avvistamento di un esemplare nero, tipo felino, di dimensioni non consuete. Le persone che riferiscono sono concordi nel dire che l’animale è riconducibile ad una pantera di colore nero, anche se nelle descrizioni ci sono difformità (grande, piccolo, coda lunga, coda corta, ecc.)…Alla luce di quanto sopra sono state fatte (anche insieme ai Carabinieri Forestali) indagini in proposito ma senza risultati determinanti…Va comunque sottolineato il fatto che l’esemplare di qualunque natura sia, pur avendo avuto incontri ravvicinati con persone, è sempre fuggito e non ha mai tentato l’aggressione o l’intimidazione”.

Il documento redatto dal Comando della Polizia Municipale di Gualdo Tadino è stato poi trasmesso al Comando dei Carabinieri Forestali locali, che stanno proseguendo nelle ricerche del caso con pattugliamenti nel territorio per i dovuti accertamenti.

“Il territorio è costantemente controllato – sottolinea il Sindaco Presciutti – per cercare di trovare tracce concrete del felino segnalato. Nei giorni scorsi sono arrivate diverse segnalazioni, anche se dal 18 giugno non si registrano altri avvistamenti, ma tra queste risultano esserci diverse difformità. In ogni caso insieme al prezioso lavoro delle forze dell’ordine ci stiamo occupando con scrupolo del caso.

Al momento, non ci sono segni tangibili della presenza dell’animale (foto o altre prove che lo immortalano) ma restiamo vigili e attenti sulla questione. Invitiamo per questo i cittadini ad evitare gesti goliardici o strumentalizzazioni sulla pantera al fine di favorire le ricerche da parte degli uomini dei Carabinieri Forestali. Chiediamo ai cittadini di farci pervenire solo segnalazioni certe sulla presunta presenza del felino, poiché false informazioni rischiano di allungare i tempi delle verifiche che sono in atto”. (127)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini