Sabato 24 giugno la Notte Romantica Medievale a Bevagna vestita a festa: ogni Gaita accoglierà i visitatori con il vocio, i suoni ed i colori del Mercato medievale

1BEVAGNA – Solo a Bevagna, con il Mercato delle Gaite, la Notte Romantica dei Borghi più belli d’Italia si fa medievale. Una serata, promossa in tutta Italia, a cui le Gaite partecipano facendo dell’Amore il fil rouge dell’intera manifestazione. S’è raccontato d’amor nel Convito Medievale, si canterà l’amor cortese con i madrigali e le ballate del ‘300 nei concerti in programma Mercoledì 21 e venerdì 23 giugno, per giungere alla Notte Romantica di Sabato 24.

2Notte di mezzaestate, la notte in cui si festeggia la potenza del sole, il momento del nuovo inizio, propizio per attirare la fortuna. Da millenni è notte magica in tante culture. Notte in cui tutto può succedere, notte di streghe e di demoni, notte di sogno e di premonizione. L’arrivo dell’estate rappresentava un momento di purificazione, di rinnovamento, era il tempo di liberare le paure, le tristezze e i dolori della vita. Per le coppie era un momento per rinnovare i vincoli d’amore, ma anche il momento per trovare il vero amore.

I romantici, gli innamorati e chi è in cerca d’amore, troveranno una Bevagna vestita a festa, pronta a celebrare la notte del solstizio d’estate. Ogni Gaita accoglierà i visitatori con il vocio, i suoni ed i colori del Mercato medievale. Tutti i recinti saranno occupati dagli animali, i vicoli e le piazzette attraversati da mercanti e mercanzie, giocolieri e saltimbanchi. I profumi delle ricche pietanze e delle bevande odorose usciranno dalle taverne e dalle locande.

Ma la notte sarà la vera protagonista, quando si accenderanno i fuochi dell’accampamento militare di Asd Ferreo Core, quando i falchi e le poiane della Falconeria Freddy solcheranno il cielo della bellissima Platea Communis e le note di “Bocca Baciata non perde ventura” dei Cantoria Mevaniae risuoneranno nell’atmosfera suggestiva della Chiesa di San Silvestro.

Accorrete gente, nella Notte Romantica Medievale del Mercato delle Gaite tutto è possibile! (128)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini