Un nuovo progetto per promuoveRe il wedding. La promozione turistica deve ormai trovare canali inediti di sviluppo, specialmente sui mercati più avanzati

comune-oriz-1PERUGIA – “L’Umbria, è senza dubbio una delle mete più romantiche d’Italia. Rappresenta una destinazione unica in cui condividere momenti indimenticabili e coronare il proprio sogno d’amore, immersi in un paesaggio ricco di cultura e spiritualità”: lo afferma il vicepresidente della Regione Umbria con delega al Turismo, Fabio Paparelli commentando le nuove iniziative avviate dalla Regione con la collaborazione di Sviluppumbria nel settore del wedding.

“Il progetto avviato – spiega l’assessore – arricchisce di un nuovo tassello in più la strategia più complessiva, iniziata con la pubblicazione della guida “Love me in Umbria”, con cui intendiamo valorizzare complessivamente il settore del wedding stimolando la creazioni di prodotti turistici tematici da collocare nel mercato nazionale ed internazionale”.

L’iniziativa è promossa da Sviluppumbria, nell’ambito delle attività di promozione sui mercati esteri, e prevede l’avvio di un’innovativa azione concorsuale attraverso una collaborazione con il sito EasyWedding e il consorzio Umbrialifestyle. EasyWedding è da 16 anni uno dei principali portali di wedding planning del mondo, con oltre 65.000 visite mensili e 180.000 fan social media. Orientato al mercato inglese e australiano, EasyWedding ha lanciato lo scorso anno il concorso Wedding of the Year, che assegna alle coppie partecipanti di un concorso fotografico un viaggio nella destinazione sponsor del concorso.

In cambio della messa in palio del premio, l’Umbria, prescelta come destinazione per il 2017, sarà presente nel sito con un banner, link al portale Umbriatourism, logo e menzioni e aggiornamenti costanti sulle pagine social: impression stimata da questa esposizione, che durerà fino a febbraio 2018, è di 1,5 milioni.

“La promozione turistica deve ormai trovare canali inediti di sviluppo, specialmente sui mercati più avanzati tecnologicament – sostiene il Direttore Generale di Sviluppumbria, Mauro Agostini – Da tempo Sviluppumbria ha ampliato il ventaglio di iniziative promozionali che, oltre alle fiere tradizionali, puntano ora su roadshow, press tour, workshop e business-to-business per operatori, eventi e le tante possibilità offerte dalla comunicazione online collegata al portale Umbriatourism”.

L’accordo fra Sviluppumbria e Umbrialifestyle, che metterà in cambio i soggiorni in uno degli alberghi consoriziati, rientra nelle azioni di collaborazione in corso che associano la promozione turistica di tipo istituzionale con le iniziative a supporto della commercializzazione di prodotti e servizi per turisti. (87)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini