I lavori saranno realizzati da investitori privati. Il progetto ha già un contributo regionale di 200mila euro per il collegamento tra la rotatoria e le frazioni di Villa-Soccorso-Sole Pineta

OLYMPUS DIGITAL CAMERAMAGIONE  – Parere favorevole di Anas al progetto che prevede la realizzazione della rotatoria allo svincolo di Magione sul raccordo autostradale Perugia-Bettolle. Una notizia che mette un altro tassello nel percorso di realizzazione di un’opera viaria di notevole importanza per Magione e per tutto il Trasimeno. Lo svincolo, infatti, oltre ad essere collocato in prossimità di un’area fortemente vocata al commercio e all’artigianato, rappresenta una delle più pratiche vie di uscita dal raccordo per raggiungere la Toscana attraverso la strada regionale 599 del Trasimeno. L’opera pone anche soluzione ai problemi di sicurezza viaria legati ad uno snodo stradale tra i più cruciali della viabilità regionale.

«Il parere di Anas – spiega Nazareno Annetti, assessore ai lavori pubblici del comune di Magione – consente di proseguire l’iter di approvazione del progetto con la definizione dell’accordo tra il comune e la società privata che si fa carico di realizzare gran parte dei lavori, e con la regione e la provincia per definire tempi e modalità di realizzazione dei lavori stradali.

Successivamente – prosegue – alla definizione dei suddetti accordi, si potrà procedere all’approvazione della variante al prg del progetto definitivo dell’opera prevista entro il 2017. Il comune di Magione si fa carico della responsabilità dei relativi procedimenti e della futura manutenzione delle sedi stradali di cui si ipotizza la realizzazione entro il 2018».

Oltre all’importante contributo dei privati i lavori hanno già un contributo regionale di 200mila euro per il collegamento tra la rotatoria e le frazioni di Villa-Soccorso-Sole Pineta. (112)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini