La quadrangolare di calcio ha coinvolto la nazionale magistrati italiani e quella dei prefetti, personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo

1AMELIA – “Insieme per la vita contro la droga”. Questo lo slogan del quadrangolare di calcio che si è disputato ieri, 23 giugno, alla Comunità Incontro Onlus Molino Silla di Amelia. Per l’occasione sono scesi in campo a sostegno della Comunità la nazionale magistrati italiani e quella dei prefetti, personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo amici della Comunità. In campo la squadra della Comunità ha lottato aggiudicandosi il match contro i magistrati, finita 2-0.

L’amichevole tra magistrati e prefetti, in nome della solidarietà, ha visto vincere lo slogan “Insieme per la vita contro la droga”. Erano presenti molti personaggi dello sport, dello spettacolo e della politica, tra cui Amedeo Minghi, Mogol, l’assessore regionale Eros Brega, il sottosegretario del Ministero dell’Interno Gianpiero Bocci, i prefetti di Terni Angela Pagliuca e di Perugia Raffaele Cannizzaro, il procuratore capo della Repubblica del tribunale di Terni Alberto Liguori. (179)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini