ALLA VISTA DELLA PATTUGLIA SI DA’ ALLA FUGA E TENTA DI DISFARSI DI ALCUNI INVOLUCRI CONTENENTI EROINA E COCAINA. UNA VOLTA BLOCCATO, REAGISCE . ARRESTATO 38ENNE TUNISINO PREGIUDICATO

1PERUGIA – I poliziotti delle Volanti in servizio di controllo del territorio hanno notato, in zona via Manuali, due nordafricani che sostavano con fare sospetto accanto ad un ciclomotore parcheggiato ed altri due soggetti, un uomo ed una donna che, alla vista della Volante, si davano a precipitosa fuga facendo perdere le proprie tracce. Date le circostanze, la pattuglia raggiungeva i primi soggetti avvistati con l’intento di controllarli quando, ad un certo punto, vedeva sfilare da una via laterale lo straniero fuggito poco prima.

Postisi immediatamente al suo inseguimento, l’uomo, poco prima di essere raggiunto, cercava di disfarsi di alcuni involucri buttandoli tra la vegetazione. Raggiunto e bloccato, lo straniero reagiva aggredendo i poliziotti con calci, gomitate a spintoni nell’intento di sottrarsi alla presa e fuggire nuovamente. Dopo essere riusciti, con estrema difficoltà, a contenere lo straniero, gli operatori recuperavano gli involucri sospetti gettati poco prima. Accompagnato in Questura, lo straniero è stato identificato per un tunisino del ’79, con numerosi alias ed altrettanti pregiudizi per reati concernenti gli stupefacenti.

Dagli accertamenti sul contenuto degli involucri è emerso che contenevano eroina e cocaina per un peso complessivo rispettivamente di 48,62 e 6,51 grammi. In tasca aveva 550 euro, verosimilmente frutto dell’attività di spaccio. Arrestato per resistenza e detenzione ai fini di spaccio, su disposizione dell’A.G. è stato associato al carcere di Capanne. (136)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini