Raddoppia il personale a disposizione degli utenti per fronteggiare le criticità derivanti dalla difficoltà di fatturazione delle bollette

1PERUGIA – A seguito delle gravi difficoltà sperimentate nell’ultimo periodo dagli operatori di Umbra Acque che operano negli sportelli di informazione sul territorio della provincia di Perugia, difficoltà derivanti da problematiche aziendali, nella mattinata di giovedì 22 giugno 2017 è stato raggiunto un accordo importante tra l’azienda e le sigle sindacali Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil che prevede il raddoppio del personale a disposizione degli utenti per fronteggiare le criticità derivanti dalla difficoltà di fatturazione delle bollette da dicembre in avanti.
Questo risultato è stato accompagnato da un verbale di accordo che, in attesa di una soluzione definitiva proposta dal Cda di Umbra Acque ai sindaci dei Comuni interessati, sarà immediatamente operativo da lunedì.

Oltre a questo risultato, che va incontro agli utenti e realizza una tutela anche dei dipendenti, sono state raggiunte anche delle intese per migliorare l’operatività dell’azienda stessa, che entro il mese di luglio dovranno essere ratificate con accordi aziendali tra le RSU e la direzione di Umbra Acque.

“L’intervento e la proposta delle segreterie provinciali e regionali di Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil – commentano in una nota i sindacati – con un dialogo serio e maturo hanno trovato una soluzione idonea per affrontare le criticità in essere. Questo è il percorso che sigle sindacali e azienda torneranno ad intraprendere qualora si presentassero nuove problematiche di vario genere”. (407)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini