1BASTIA UMBRA  Prende il via domani, mercoledì 28 giugno, “La Vie en Rose”, l’evento di musica di qualità, di gastronomia e cultura che sarà ospitato da mercoledì sera in via Garibaldi, nel centro storico di Bastia Umbra.
“La Vie en Rose “, è un appuntamento serale che, con il patrocinio del Comune di Bastia Umbra, ospita artisti umbri di altissimo livello presenti nei più importanti festival internazionali oltre ad Umbria Jazz e al Festival di Spoleto.

L’evento è ideato, promosso e organizzato dall’Associazione Vivi Bastia – Officine creative -,  composta da operatori del Centro storico e dintorni, di cui fanno parte artigiani, artisti, liberi professionisti e commercianti. E’ nata allo scopo di promuovere e valorizzare il territorio sotto il profilo culturale, turistico, commerciale. Questo primo appuntamento estivo nasce con l’intento di creare un’occasione di relax e di svago, assaporando musica di grande qualità, gustando le proposte dedicate al tema dei migliori ristorantini e bar del Centro storico e per sognare tra le proposte del miglior shopping bastiolo.

La calda atmosfera di via Garibaldi, che ospita l’evento, è curata per accompagnare gli ospiti in questo piccolo viaggio tra profumi, musica, emozioni. “Abbiamo concesso volentieri il patrocinio del Comune a questo che si annuncia come un autentico evento e non solo per la nostra Città     – rileva il Sindaco Stefano Ansideri -. Tra i numerosi meriti dell’iniziativa vorrei sottolineare che in tal modo si promuovono le attività economiche di Bastia Umbra, se ne valorizza l’immagine e si contribuisce a far vivere il Centro storico”.

Questi alcuni dei personaggi che saranno presenti allea serate bastiole: il pianista Manuel Magrini (nella foto) uno dei più promettenti jazzisti italiani, ha suonato con personaggi come Ares Tavolazzi, “Unexpected” è un esempio del suo grande talento.

Altro personaggio importante della scena musicale italiana è il violinista Nhare Testi, diploma accademico in violino jazz, con le sue performance di swingj jazz, manousche, bossa nova tango.
Giuseppe Barbaro, chitarra moderna, etno jazz, ha aperto concerti anche di Pino Daniele
Giacomo Tosti Giacobazzi, fisarmonica, tangonuevo, french jazz, presente anche al concerto “Edit Piaf, 100 anni dalla nascita. In questo evento sarà presente insieme alla giovane voce di Giulia Pappalardo. (266)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini