Giovedì 29 giugno 2017, dalle 21 Band composta da 3 musicisti di Foligno e uno di Assisi

1SIENA – Suonerà anche l’umbra Bluesy Mood Band al prestigioso Torrita Blues Festival sul cui palco si avvicendano da 29 anni artisti di fama mondiale. Una ribalta internazionale che entusiasma il quartetto blues, tre sono di Foligno e uno di Assisi, composto da musicisti di lunga esperienza.  Frontman del gruppo Marco Marchionni, voce solista e armonicista che insieme a Roberto Vaccai, chitarrista, ha dato avvio qualche anno fa al progetto Bluesy Mood Band. Con loro il bassista Gianluca Teglia e il batterista Giancarlo Serano, elemento di maggiore esperienza per le innumerevoli collaborazioni in ambiti musicali diversi, a lungo professionista che ha condiviso la sua musica con musicisti di chiara fama.

“Le contaminazioni che hanno influenzato il nostro modo di fare musica – si raccontano – spaziano dal rock alla musica latina, alla tradizione nera di Chigago, New Orleans, Memphis. Ferma la radice comune, approfittiamo delle diverse esperienze e sensibilità per cercare un sound che possa renda riconoscibile la nostra musica”.

Al Torrita Blues si esibiranno giovedì 29 giugno a partire dalle 21 nell’ambito tra l’altro di una serata dedicata agli abitanti e alla città di Amatrice. Per la Band una data molto importante se si considera che qui dal 1989 ad oggi si sono esibiti artisti del calibro di Peter Green, Taj Mahal, John Mayall, Robben Ford, Joe Louis Walker, Roy Rogers, Bettye Lavette, Popa Chubby, Canned Heat, James Cotton, Magic Slim, Shemekia Copeland, Tom Principato, Mac Arnold, Michael Coleman.

“Essere approdati al Torrita Festival – proseguono – è per noi una gratificazione unica. Ci auguriamo che molti umbri siano con noi a condividere questa bella occasione di musica e solidarietà”. (181)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini