1771315-poliziaPERUGIA – La Polizia ha eseguito ieri l’espulsione a carico di un albanese 23enne pregiudicato mediante accompagnamento alla Frontiera dell’Aeroporto S. Francesco di Assisi. Lo straniero, pregiudicato per rissa, era attualmente detenuto nel carcere di Capanne a seguito di condanna a sei anni per spaccio di stupefacenti. Rimanendogli da scontare una pena inferiore ai due anni, il Magistrato di Sorveglianza di Perugia ne ha disposto l’espulsione come misura alternativa alla detenzione.

Pertanto, prelevato dal carcere di Capanne, è stato scortato dai poliziotti fino all’aeroporto S. Francesco d’Assisi ove è stato imbarcato su un volo per Tirana. Sconterà in patria il residuo della pena.

  (61)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini