Nei guai un giovane ventenne di Gualdo Tadino che nemmeno si è accorto dell'Alt dei carabinieri e un 50enne residente nella provincia di Fermo

carabinieriNOCERA UMBRA Controlli straordinari alla circolazione stradale messi in campo dai militari della Stazione Carabinieri di Nocera Umbra hanno. Denunciate due persone sorprese alla guida ubriache o sotto effetto di stupefacenti. A finire nei guai un giovane poco più che ventenne, residente a Gualdo Tadino, che non curante dell’Alt impostogli dalla pattuglia, ha proseguito la marcia tentando di fuggire. Inseguito e fermato è stato sorpreso alla guida dell’autovettura dopo aver fatto uso di sostanze stupefacenti.

Anche un cinquantenne residente nella provincia di Fermo, fermato durante il controllo della circolazione stradale, è subito apparso ai militari ubriaco. Infatti, sottoposto immediatamente ad accertamento alcolemici, è risultato positivo con tasso superiore ad 1.7 g/l).

Oltre alla denuncia penale ai due automobilisti, è stata ritirata loro la patente di guida per gli eventuali provvedimenti di sospensione di competenza del Prefetto di Perugia. Nei confronti del Fermano e del suo accompagnatore, un ragazzo rumeno di 30 anni, è scattata anche la segnalazione alla Prefettura di Fermo, in quanto trovati in possesso di circa 6 gr di marijuana e 0.50 gr di cocaina, detenuta per il consumo personale.

Nell’ambito dei medesimi controlli effettuati lungo la direttrice che conduce anche alle coste marchigiane, i militari hanno elevato numerose sanzioni amministrative per infrazioni al Codice della Strada.

  (167)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini