HA PRESO IL VIA QUESTA MATTINA IL PRESS TOUR CHE DA OGGI A DOMENICA PORTERA’ SETTE GIORNALISTI ITALIANI E STRANIERI DA ASSISI A CASTELLUCCIO

OLYMPUS DIGITAL CAMERAASSISI – Ha preso il via questa mattina il press tour su I sentieri dell’Umbria a cavallo, che vede protagonisti quattro giornalisti italiani delle testate Cavallo Magazine, Caravan e Camper, Touring e Taccuinodiviaggio.it e tre free lance stranieri per le riviste tedesche Funke Mediengruppe, Preußische Allgemeine Zeitung, Grand Prix Magazine e German equestrian journals e per quella americana The Arizona Republic e che da Assisi li porterà da oggi fino a domenica a scoprire, per primi, la suggestione di un percorso a cavallo lungo i tratturi che, un tempo, collegavano i principali centri della regione, tra Assisi e Castelluccio di Norcia.

aArrivati ieri pomeriggio ad Assisi, i giornalisti hanno potuto scegliere e collaudare la montatura e familiarizzare con i cavalli, quindi sono stati ospiti per una cena all’Agriturismo Malvarina a base di prodotti tipici, alla quale hanno preso parte anche Mauro Morosetti in rappresentanza della Regione Umbria, gli organizzatori del Salone del Turismo Rurale, nell’ambito del quale l’educational si svolge, Lazzaro Bogliari, Presidente di Umbria Fiere e molti rappresentanti delle strutture partner, in cui i cavalieri faranno tappa lungo il percorso.

3“Questa tipologia di turismo -ha spiegato Marco Citerbo, organizzatore del Salone e dell’educational- è sempre più richiesta sui mercati sia italiani che internazionali, sempre più attenti all’ambiente e ad un’esperienza slow, preferibilmente da vivere in mezzo alla natura. Sarà, peraltro questo uno dei temi del prossimo Salone del Turismo Rurale che si terrà a Umbria Fiere dal 6 all’8 ottobre, a cui saranno presenti proprio operatori specializzati in questo tipo di turismo sostenibile e lento. Al Salone di ottobre -ha concluso Citerbo- saranno presenti anche i giornalisti ospiti di questo educational proprio per raccontare la loro esperienza al pubblico e agli operatori.”

bIl percorso ideato e realizzato per il press tour sarà, quindi, disponibile quale offerta turistica del territorio per tutti i turisti che volessero prenotare un’esperienza in Umbria diversa dal solito, alla scoperta di luoghi insoliti, fuori dalle rotte di massa.
Partiti dalla Città serafica questa mattina, i cavalieri, accompagnati da una decina di membri dell’Associazione Muli Montati, a dorso appunto di muli, hanno attraversato le colline olivicole intorno a Spello, la Valle della Chiona, la Via Flaminia Vecchia, Vescia, Pale, verso la Valle del Menotre, Cancelli e sono arrivati nel pomeriggio ad Acqua Santo Stefano.
Da lì, domani, proseguiranno verso Morro, il Santuario della Madonna delle Grazie di Rasiglia, Ponte San Lazzaro di Verchiano, Pupazzi e Sterpare (2° tappa), quindi ancora in direzione di Sellano, la Valle del Vigi, Montesanto, Madonna della Croce, per entrare in Valnerina, Saccovescio, in direzione di Montemoricone fino ai Casali dell’Acquaro (3° tappa).
Nell’ultima giornata di percorso a cavallo, gli ultimi 20 km circa tra Croce di Cardona, Poggio di Croce, Val di Canata, Pianperduto, Pié di Vallove fino alla tappa finale del Piangrande di Castelluccio (4° tappa). Qui, gli ospiti avranno l’opportunità di godere della fioritura che, proprio in quei giorni, renderà ancora più suggestiva la Piana di Castelluccio, diventando testimoni privilegiati dello spettacolo.

Tutte le info su www.turismorurale.info e su www.malvarina.it oppure sulle pagine Facebook Salone Turismo Rurale Econatura e Club Ippico Malvarina. (149)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini