Assessore Moccoli: “On line la procedura per le segnalazioni”

moccoli-stefania-assessoreTREVI – Il Comune di Trevi, da sempre sensibile alle tematiche ambientali, ha inserito nel proprio portale istituzionale la possibilità di effettuare segnalazioni ambientali accedendo direttamente al modulo di istanza, garantendo così l’apertura di una segnalazione anche da dispositivi mobili, senza doversi recare presso gli uffici comunali e senza dover scaricare e compilare il modulo necessario.

Si può accedere tramite il banner in alto a destra disponibile in home page sul sito www.comune.trevi.pg.it, oppure aprendo direttamente il link http://www.halleyweb.com/c054054/gu/gu_p_elenco.php .

“Si tratta di una utile novità – spiega l’assessora all’ambiente Stefania Moccoli (nell foto)– in questo modo siamo più vicini ai cittadini che vogliono segnalarci le problematiche ambientali con l’auspico che la nuova modalità, più agevole e diretta, possa essere utilizzata, in particolare, dai più giovani e stimolare in loro una maggiore consapevolezza della tutela ambientale.”

I cittadini potranno selezionare il tipo di problematica ambientale scegliendo tra queste opzioni: Guasto tecnico agli impianti o alle strutture, Emissioni atmosferiche, Gestione rifiuti, Scarichi idrici, Emissioni sonore, Contaminazione del suolo, Consumi di risorse naturali ed energia, Non rispetto di prassi/procedure definite dal sistema, emergenza ambientale (ad es. sversamento liquidi….) e Reclamo. Ogni segnalazione che riguarda altre tematiche verrà archiviata dal sistema e i cittadini dovranno presentarla seguendo la normale procedura: presentandosi allo Sportello del cittadino o scaricando il modulo ed inviandolo via e-mail o via fax, oppure telefonando al numero 0742/3321.

All’interno della maschera è obbligatorio inserire il proprio nominativo e l’indirizzo di posta elettronica al quale gli uffici potranno ricontattare l’utente in caso di necessità. È preferibile inserire anche un recapito telefonico per ogni ulteriore bisogno che possa ravvisarsi.

Nel portale è possibile vedere l’elenco delle segnalazioni già effettuate e seguirne l’iter, ad ogni passaggio si collega un colore diverso fino al verde che ne segnala la chiusura.

Qualora la segnalazione risulti già effettuata basta associarsi ad essa senza necessità di doverla ripetere.

  (88)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini