E' un giovane dell’Albania ma domiciliato a Collazzone, sorpreso in flagranza di reato

1GUALDO CATTANEO – I Carabinieri della Stazione di Gualdo Cattaneo nell’ambito delle attività di controllo del territorio finalizzate alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, seguendo le direttive impartite dal Comando Provinciale di Perugia, nelle mattinata del 29 giugno, hanno tratto in arresto un giovane dell’Albania ma domiciliato a Collazzone, sorpreso nella flagranza del reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

In particolare i Carabinieri della Stazione di Gualdo Cattaneo, in questo ultimo centro, hanno sorpreso il giovane, in trasferta, proprio nel momento in cui stava spacciando una dose di sostanza stupefacente, tipo cocaina, ad un tossicodipendente del luogo. Nel corso delle successive perquisizioni personali e domiciliare rinvenivano un ulteriore gr.1 di analoga sostanza stupefacente e un bilancino di precisione.

La droga e il bilancino sono stati sottoposti a sequestro. L’arrestato, dopo le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ha coordinate le attività, è stato trattenuto presso la camera di sicurezza per la successiva celebrazione del rito direttissimo tenutosi nella giornata di ieri presso il Tribunale di Spoleto.

L’arrestato, al termine del processo celebrato con il rito direttissimo, è stato ritenuto responsabile di quanto contestatogli e condannato alla pena di anni uno di reclusione ed euro 2.200 di multa con la sospensione dell’esecuzione della pena.

 

  (306)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini