Immediato intervento di recupero del Soccorso Alpino Speleologico dell'Umbria. La donna è ora ricoverata all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia.

1FOLIGNO –  Ieri pomeriggio, mentre stava effettuando una scalata in compagnia degli amici all’interno della falesia di Pale, nel settore denominato la “La Luce”, una donna di 49 anni, C.L. è precipitata per diversi metri, sfiorando la morte.
Gli amici che erano con lei hanno dato l’allarme al 118 che ha inviato subito sul posto le squadre del Soccorso Alpino e Speleologico Umbria (SASU) e l’elisoccorso 118 Icaro 02 con a bordo un medico anestesista rianimatore e un tecnico di Elisoccorso del Soccorso Alpino e Speleologico.

Le squadre del SASU, una volta giunte sul posto hanno provveduto a raggiungere l’infortunata che si trovava adagiata su di una cengia a circa 15 metri da terra. Prestate le prime cure del caso e stabilizzata in una barella spinale l’infortunata è stata calata e poi trasportata fino al punto più idoneo per essere recuperata dal verricello dell’ elisoccorso. La paziente una volta imbarcata all’Interno dell’areomobile e stata trasferita all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia.
Sul posto oltre al personale del 118 era presenti anche Vigili del Fuoco. (327)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini