SUCCESSO OLTRE LE ASPETTATIVE: IL BILANCIO DELLA PRESIDENTE MARIANI

1FOLIGNO – Un boom di circa il 30% nel volume di affari, rispetto allo scorso anno, e quasi il doppio della attività aderenti: è decisamente positivo il bilancio della terza edizione di Eat&Shopping, la Notte dei Saldi organizzata dalla Confesercenti territoriale di Foligno. Un evento che ha superato le più ottimistiche previsioni degli stessi organizzatori, e che sabato scorso ha visto il centro storico della terza città dell’Umbria, letteralmente invaso da migliaia di persone, che hanno scelto di fare acquisti, a prezzi super scontati, sotto le stelle.

“Siamo veramente soddisfatti – dichiara Cristiana Mariani, presidente di Confesercenti – i primi dati che abbiamo raccolto, ci parlano in alcuni casi, anche di vendite più che raddoppiate rispetto all’edizione 2016 e questo ripaga tutti i nostri sforzi. Questo è l’esempio di come il cuore commerciale di Foligno deve, e può mettersi in sinergia, con l’anima più vivace ed artistica della città. Il fenomeno dell’ormai famosa Movida folignate, la concomitanza con il Dancity Festival e la rassegna sul fumetto, indubbiamente ci hanno favorito – rileva la Mariani – ma l’apertura straordinaria dei negozi ha calamitato in città ulteriori flussi di persone, in particolar modo famiglie. Eat&Shopping ha richiamato gente dall’intera regione – fa sapere – specialmente da Spoleto, Perugia e Terni ma si consolida anche e soprattutto il legame con le Marche, sino all’area del maceratese”.

Ha riscosso successo anche l’anteprima del Paiper Festival, con performances ispirate ai mitici anni ’60 – ’70 ed originali vetrine viventi lungo corso Cavour.

“La ciliegina sulla torta è stato l’arrivo di una troupe della Rai, che ha finalmente dedicato la giusta e meritata attenzione alla città di Foligno – conclude Cristiana Mariani – inoltre, stanno già arrivando richieste di adesione per il prossimo anno, mentre siamo al lavoro per la speciale Card Confesercenti con tante occasioni e servizi per i consumatori”. (141)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini