aeroportoPERUGIA – La Polizia nella giornata di ieri ha respinto alla frontiera dell’aeroporto di Perugia una donna del ’92, cittadina albanese. La straniera era sbarcata dal volo proveniente da Tirana con i due figli minori di 5 e 3 anni e si era presentata ai controlli esibendo un regolare passaporto albanese. Le verifiche sul documento, tuttavia, evidenziavano un provvedimento di inammissibilità in area Schengen emesso su richiesta della Germania.

La donna, pertanto, è stata imbarcata sul medesimo volo unitamente ai figli ed è stata rimpatriata. (113)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini