1CITTA’ DI CASTELLO – Un’altra data storica per la sezione AIA di Città di Castello: per la prima volta un arbitro tifernate entra in una Commissione Nazionale. Si tratta di Francesco Peroni, nominato dal Comitato Nazionale dell’Associazione Italiana Arbitri, Vice Commissario della CAN 5, la commissione tecnica che si occupa delle designazioni arbitrali del futsal di serie A e B.

Peroni, 36 anni ad agosto, viene da una carriera straordinaria come arbitro di calcio a 5: 10 anni a livello nazionale, oltre 50 gare in serie A condite da 3 semifinali scudetto, 2 finali scudetto, 1 fi nal eight di Coppa Italia, 1 di Supercoppa Italiana ed una di Winter Cup, oltre alla finale del Campionato del Mondo under 17 in ambito internazionale. Dopo il ritiro nel 2016, lo scorso anno è stato designatore del calcio a 5 regionale dimostrando di essere pronto per il grande salto anche a livello dirigenziale.

Molto emozionato ma pronto alla nuova avventura Peroni ha voluto ringraziare il Comitato Nazionale dell’AIA per la fiducia nei suoi confronti e ha detto che continuerà a lavorare con un ruolo diverso per la crescita del movimento arbitrale del futsal.

Grande soddisfazione sia a livello locale che regionale. Il Presidente della Sezione Michele Ceccagnoli parla di “Un momento storico per gli arbitri tifernati, che dimostra che la sezione ha solide basi per produrre arbitri e dirigenti di grande valore.”

Il Presidente del CRA Umbria Luca Fiorucci, appena confermato nel ruolo dal Comitato Nazionale, ha espresso “Grande gioia per la nomina di Francesco alla CAN 5, segno del valido lavoro svolto in questa stagione in ambito regionale.” (119)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini