IL SINDACO BACCHETTA: “PRIMO PASSO PER L’AMMODERNAMENTO DELL’IMPIANTISTICA SPORTIVA CHE SARÀ POSSIBILE CON LA FUSIONE DI POLISPORT IN SOGEPU”

1CITTA’ DI CASTELLO – Pronta a tempo di record la nuova piscina per i bambini del Centro Belvedere di via Engels. Da stamattina la vasca è stata aperta al pubblico dopo l’intervento di restyling che in appena tre settimane ha permesso di riportare la struttura alla piena idoneità normativa e rendere l’area circostante più accogliente e curata dal punto di vista estetico e funzionale.

2“E’ il primo passo del lavoro di ammodernamento e potenziamento dell’impiantistica sportiva di Polisport che porteremo avanti in tempi brevi con il progetto di fusione per incorporazione della società in Sogepu”, ha sottolineato il sindaco Luciano Bacchetta nella cerimonia di inaugurazione della piscina, alla presenza degli assessori Massimo Massetti, Luca Secondi e Luciana Bassini con i dirigenti e i funzionari comunali preposti, di una rappresentanza del consiglio comunale guidata dal presidente Vincenzo Tofanelli, del presidente di Polisport Angelo Monaldi, del presidente di Sogepu Cristian Goracci, dei tecnici e delle ditte che hanno curato i lavori, del personale della società sportiva.

“Oggi rispettiamo un impegno che avevamo preso con i nostri concittadini”, ha aggiunto Bacchetta insieme all’assessore Massetti, che ha rimarcato “l’impegno a migliorare tutte le strutture sportive comunali, a cominciare da questo bellissimo impianto che vogliamo rendere ancora più appetibile attraverso le dotazioni ludiche che fanno parte della domanda degli utenti delle piscine all’aperto, ai quali continueremo a dare un servizio a prezzi contenuti, con l’approccio sociale che ha sempre contraddistinto l’offerta del Comune e di Polisport”.

Ad esprimere la soddisfazione per “l’estrema rapidità e qualità dei lavori effettuati” è stato il presidente di Polisport Monaldi, che ha ringraziato “l’amministrazione comunale e quanti hanno lavorato a questa nuova piscina con lo spirito di rendere un servizio alla comunità”, mentre il presidente di Sogepu Goracci ha sottolineato l’obiettivo di “dare nuova vita e slancio all’impiantistica sportiva attraverso la sinergia con Polisport, che è un ritorno al passato, ma con lo sguardo rivolto al futuro, nel quale ci saranno gli investimenti necessari al miglioramento dell’offerta complessiva rivolta all’utenza”. Grazie ai lavori effettuati la piscina per i bambini è oggi una “vasca con le acque a sfioro”, in luogo della precedente conformazione “a skimmer” con il bordo rialzato rispetto al livello idrometrico, che soddisfa tutti i requisiti normativi, a cominciare dalla profondità, portata alla quota uniforme di 55 centimetri rispetto al dislivello precedente, tra 60 centimetri e un metro, non più conforme agli standard attuali.

Oltre al rivestimento del fondale con un moderno telo, l’intervento ha permesso di realizzare un impianto idraulico di filtraggio delle acque e di trattamento con il cloro completamente nuovo, che sfrutta una cabina tecnica esterna e una vasca di compenso interrata. Immediatamente percepibile alla vista è il lastricato solare in legno Teak che abbraccia la vasca sui due lati rivolti verso la piscina olimpionica e grazie a sdraio e ombrelloni migliora comodità ed estetica della vasca. (73)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini