E' la visione “rosa” del mondo. Bracco: “In tutti i campi le donne devono avere la possibilità di emergere”

1PERUGIA – L’arte al femminile protagonista dell’estate alla Loggia dei Lanari, a Perugia, con la mostra “Percezione Donna”. Un progetto espositivo nel quale si intrecciano i fili di narrazione di quattro diverse artiste, due pittrici come Ilaria Morganti e Tanya Naumchik e due fotografe quali Miranda Gibilisco e Ribes Sappa. Una mostra fortemente voluta e promossa dalla consigliera di Parità della Provincia di Perugia, Gemma Paolo Bracco, insieme all’associazione Archivi Ventrone in collaborazione con la Bertoni Editore, con il patrocinio del Comune di Perugia e dell’Accademia di Belle Arti Pietro Vannucci.

2“Si tratta di frammenti di racconti, che vanno dall’intimo all’universale; capaci di far irrompere nell’arte lo spessore e la complessità della vita, da un punto di osservazione privilegiato: quello della donna”. Così la curatrice della mostra, Rita Rocconi, ha voluto presentare le opere esposte al pubblico presente all’inaugurazione. “Anche nell’arte come in altri ambiti è importante che le pari opportunità possano farsi valere – ha detto la consigliera di parità Bracco -. Le donne devono avere la possibilità di emergere e far vedere il proprio talento”.

Oltre all’arte, nel momento inaugurale della mostra è stata messa in risalto anche l’imprenditoria femminile. Un’azienda del territorio rappresentata da Emanuela Rosini ha presentato, con una degustazione gratuita, l’annata 2015 del vino che porta il nome di una donna. Le opere delle quattro artiste saranno visitabili, tutti i giorni, fino a domenica 23 luglio, dalle ore 10.00 alle 20.00. (121)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini