1FOLIGNO – La Procura della repubblica di Perugia che sta indagando sull’infortunio del cavallo del rione Giotti, Winf of Passione,  purosangue di 8 anni, decedudo per arresto cardiaco dopo l’infortunio al campo de li giochi, ha inviato a più di dieci persone altrettanti avvisi di garanzia. Il cavallo, che giostrava per la sfida con il cavaliere Massimo Gubbini, ha avuto il cedimento del nodello dell’anteriore destro.

Subito soccorso dall’equipe veterinaria, guidata da Marco Pepe, l’animale è stato caricato a fatica sull’ambulanza veterinaria, perchè non riusciva a reggersi in piedi.  Il lunedì mattina la triste notizie della sua morte. Gli animalisti si sono fatti subito sotto, firmando esposti alla magistratura e chiedendo il sequestro del corpo dell’animale, l’esame autoptico anche per verificare la presenza di eventuali sostanze proibite, e l’acquisizione dei filmati delle tv locali.

Le manifestazioni fondate sullo sfruttamento degli animali, ricorda il Movimento, vanno abolite, “senza se e senza ma”, perché nessuna tradizione può giustificare la crudeltà: terremo alta la guardia, specifica il Movimento, su tutto il territorio nazionale, dovunque si tengano corse e palii che possono costare sofferenze o addirittura la vita degli animali. Gli avvisi di garanzia sono giunti ai vertici dell’Ente Quintana, ma a tutte le altre persone coinvolte, a vario titolo, nella vicenda. (516)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini