Il primo fine settimana ha fatto registrare il pienone. Successo per gli eventi organizzati L'AMORE PER LA CAMPAGNA È QUI!

1TERNI – Il primo weekend, quello dal 7 al 9 luglio, si è chiuso con un bilancio eccellente dal punto di vista del pubblico e dei tanti eventi organizzati: sport, falconeria, passeggiate a cavallo, giochi popolari, serate musicali. Ora l’attesa è tutta per il secondo e ultimo fine settimana – dal 14 al 16 luglio – di ‘Valserra, territorio e tradizioni’, la festa ‘country’ organizzata da Arci Caccia ed Arci Pesca Fisa nella splendida cornice del Parco di Poggio Lavarino (Terni) e giunta alla sua quarta edizione.

2Falconeria, equitazione e sport Fra le iniziative di maggior successo, quelle dedicate al mondo dei rapaci con esposizioni e dimostrazioni di volo di falconi, caracara, poiana, gufo ed aquile. Appuntamenti che caratterizzeranno anche il weekend conclusivo, insieme alla possibilità di effettuare passeggiate a cavallo in uno dei contesti naturali più affascinanti del territorio ternano. Attesa anche per la corsa podistica ‘contro l’inquinamento della terra’ organizzata da Uisp ed Arci Caccia per sabato 15 luglio, con raduno alle ore 17 presso il parco di Poggio Lavarino e percorsi da 8 e 4 chilometri, competitivi e non.

Le gare ‘venatorie’ Diverse le competizioni sportive e cinofile organizzate nell’ambito di ‘Valserra, territorio e tradizioni’. A partire dal ‘4° trofeo Valserra tiro al cinghiale corrente’ con ricchi premi: trofeo e un buono acquisto di 500 euro per il 1° assoluto, 300 euro al 2° e cinque prosciutti e cinque capocolli per la squadra 1° classificata. Ogni giorno ci saranno poi le gare di tiro al piattello ‘laser’ per adulti e bambini, organizzate dalla Dv Sport Asd di Brescia. In palio anche trofei speciali per gli amici a quattro zampe, come il 2° trofeo ‘Bello e bravo’ (domenica 16 luglio) con all’interno la prova lavoro per cani da ‘ferma’ e da ‘cerca’ su selvaggina (sabato 15 luglio presso il parco cinotecnico ‘Colitto’ di Montecastrilli). Non mancheranno poi le esibizioni della scuola nazionale di ‘pesca a mosca’.

Cucina super Il ristorante della festa, grazie alla cuoca ed ai volontari dell’organizzazione, ha saputo deliziare i palati più fini con piatti della tradizione a base di prodotti tipici come tartufo, cinghiale, trota ed asparagi selvatici. Azzeccata – e particolarmente gettonata – la scelta di creare un menù fisso, completo dall’antipasto al secondo piatto, al costo di 15 euro.

Dedica speciale L’edizione 2017 di ‘Valserra, territorio e tradizioni’ è dedicata alla memoria di Renzo Carissimi, fra i fondatori ed ideatori della manifestazione. Quella di Arci Caccia ed Arci Pesca Fisa è stata una scelta naturale dettata dall’amore di Renzo per questi luoghi, dalla passione che ha sempre messo in campo per le tradizioni rurali, per la salvaguardia dei borghi, delle produzioni agricole e per la tutela di un grande patrimonio culturale e naturalistico che appartiene alle nostre stesse radici.

L’ingresso alla manifestazione è GRATUITO

Per informazioni:

Facebook: pagina ‘Valserra, territorio e tradizioni’

Sito internet: www.arcicacciaumbria.it

e-mail: arcicacciaterni@libero.itmostravalserraterni@libero.it

WhatsApp: 338.54.32.674

Tel. 0744.58.384 – cell. 335.544.14.26 e 338.54.32.674 (112)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini